Crotone (Calabria) 16 novembre 2016

16 Novembre 1989: memoria dell’incidente ferroviario Crotone

Oggi 16 novembre 2016 in “Piazza 16 novembre” (antistante la stazione ferroviaria di Crotone) è stato ricordato l’incidente ferroviario di 27 anni fa che provocò 12 vittime. Quel giorno due treni locali delle Ferrovie dello Stato si scontrarono tra la stazione crotonese e quella di Isola Capo Rizzuto “a causa della rottura da parte di un escavatore del cavo principale”.

La giornata commemorativa è stata voluta da Italia Nostra sezione Crotone, il Gruppo Archeologico Krotoniate, la FILT-CGIL, alla quale hanno partecipato due classi dell’Istituto Pertini di Crotone (4 e 5 A del Tecnico-Turistico). Da Soverato hanno partecipato anche quattro ragazzi: Roberto Galati dell’Associazione Ferrovie in Calabria, insieme a Giuseppe, Felice e Mattia.

“Come ogni anno abbiamo aderito all’iniziativa di Italia Nostra – ha detto Roberto Galati – , portiamo la nostra vicinanza ai parenti delle vittime dell’incidente ferroviario. Questa è un’occasione per discutere le problematiche della ferrovia jonica, che vanno dall’abbandono all’isolamento. Giuseppe. Felice e Mattia sono prossimi a far parte dell’Associazione Ferrovie in Calabria”.

La targa in marmo in memoria delle vittime del disastro ferroviario è stata donata da Italia Nostra, GAK e FILT-CGIL, alla presenza dell’Associazione Marinai d’Italia (sezione KR) e del Dopolavoro Ferroviario di Crotone.

Carmelina Pistoia
Delia Sozzi
Antonella Serventi
Rosanna Perri
Rita Angela Geracitano
Loredana Gentile
Emma Gagliardi
Franca Cefalà
Mirella Cavalli
Antonio Sorrenti
Angelo Giuffrè
Salvatore Bruno