Forlì-Cesena (Emilia-Romagna) 07 settembre 2018

Forlì capitale mondiale del cancro gastrico (13-14 settembre)

Forlì capitale mondiale del cancro gastrico dal 13 al 14 settembre 2018

Si è svolta questa mattina la conferenza stampa di presentazione del convegno “The new frontiers in Gastric Cancer diagnosis and treatment” che si terrà a Forlì dal 13 al 14 settmbre prossimi.
Settanta relatori, tra i maggiori esperti di cancro gastrico a livello internazionale e provenienti da 19 diversi paesi del mondo, 250 partecipanti e la presenza dei tre Presidenti dell’Associazione Mondiale del cancro gastrico verranno a Forlì, per illustrare lo state dell’arte della prevenzione, ricerca, diagnosi e cura di questa patologia, che è la terza causa di morte al mondo.
Perchè la scelta di Forlì come sede di uno dei più importanti convegni al mondo nel settore?
” Perchè l’ospedale di Forlì è da tempo impegnato nella lotta contro questo tumore a prognosi infausta, anche in virtù della elevata incidenzadello stesso nel territorio romagnolo – spiegano gli organizzatori, prof.Giorgio Ercolani, dottor Luca Saragoni e dottor Paolo Morgagni – L’importante esperienza maturata sul campo, oltre a connotare l’ospedale forlivese per la sua vocazione in ambito oncologico gastro-enterologico, ha consentito al team multidisciplinare dedicato di diventare leader e punto di riferimento sul tema a livello mondiale. Al congresso verranno affrontati gli argomenti di maggiore attualità riguardanti la diagnosi e il trattamento di questa malattia,alcuni dei quali sono oggetto di studi e collaborazioni internazionali, in cui il team multidisciplinare dedicato dell’ospedale di Forlì risulta coinvolto attivamente.Dal confronto tra i vari esperti mondiali scaturiranno le future linee guida , ai fini di un appropriato inquadramento diagnostico ed approccio terapeutico.”

“Ogni anno in Italia si diagnosticano 14 mila nuovi casi di tumore e 850 mila se ne registrano nel mondo.- spiega il