Messina (Sicilia) 17 ottobre 2018

Conclusi a S. Giovanni di Malta i festeggiamenti in onore di S. Placido patrono dei giornalisti cattolici messinesi

A Messina nello storico tempio di S. Giovanni di Malta, mons. Josef Nykiel Krysztof, reggente della penitenziaria apostolica, nella giornata conclusiva dei festeggiamenti in onore di S. Placido compatrono della città e Santo patrono dei giornalisti cattolici messinesi, ha impartito la benedizione e ricordato il valore della “Verità” e della missione dei giornalisti cattolici.
Mons. Angelo Oteri, rettore del Tempio dedicato a S. Giovanni di Malta ha dato il benvenuto a mons. Josef Nykiel Krysztof, a mons. Giò Tavilla Consulente ecclesiastico dell’Ucsi di Messina, ai giornalisti cattolici e alla nutrita rappresentanza del Movimento Apostolico.
Il presidente dell’Ucsi Sicilia Domenico Interdonato, ha ricordato i valori e le tradizioni del giornalismo cattolico peloritano di fine ottocento, guidato allora da Francesco Mazziotta con la “Società S. Placido”, che riuniva tutti i giornalisti cattolici della città. Interdonato ha concluso il suo intervento, con un minuto di raccoglimento dedicato alla bella figura della prof.ssa Paola Saladino De Joannon, socia Ucsi e anima del Movimento Apostolico, scomparsa nel febbraio del 2016.
La cerimonia religiosa è stata officiata da mons. Giò Tavilla, il quale nella sua omelia ha evidenziato: “Il giornalista cattolico ha un mandato affidato da Cristo e deve portare a tutti la speranza e la buona notizia”. La cerimonia religiosa si è conclusa con la lettura della “preghiera del giornalista” fatta dal presidente Interdonato. Presente all’evento una nutrita delegazione di Ucsini, a cominciare dal prof. Salvatore Catanese presidente del Collegio dei Garanti Ucsi Roma, il dott. Armando Russo segretario provinciale, il giornalista Leonardo Romeo, l’ing. Franco Arcovito e il prof. Sebastiano Marco Cicciò.