Arenzano (Liguria) 04 novembre 2018

Bombardamento climatico sull’Italia, onde elettromagnetiche..

Come ben vediamo gli eventi meteorologici sono sempre più estremi e devastanti. Tutto ampiamente preannunciato dall’attivismo mondiale.
Il 29 ottobre scorso, l’Italia è stata BOMBARDATA CLIMATICAMENTE. Diverse le regioni devastate con danni da vera e propria guerra. Se andiamo a guardare le immagini satellitari, facilmente reperibili in rete, qualche domanda viene spontanea.
Nei giorni precedenti al disastro, ci sono state fortissime operazioni di avio dispersione a bassa quota.
Di seguito le immagini satellitari dal sito della NASA, dal 22 al 31 ottobre 2018. Da notare l’irraggiamento di onde elettromagnetiche.
Da notare gli incendi avvenuti nel porto di Savona, dove sono rimasti distrutti oltre mille veicoli, che si sono “inspiegabilmente” incendiati nel bel mezzo della mareggiata. Potrebbero forse aver usato armi ad energia diretta, come già in Grecia e in California?
Noi siamo convinti che tutto questo non sia un caso e che non è la natura che si ribella all’uomo. Qui, come in altri disastri, la mano dell’uomo è sin troppo visibile.
Non si può escludere neppure che possa essersi trattato anche di un avvertimento al governo italiano, che non si vuole piegare totalmente ai voleri mondialisti. Guarda caso, ciò è accaduto dopo le durissime critiche da parte dell’UE alla nuova finanziaria!
La cosa triste è che la gente continua a dormire sonni profondissimi e se cerchi di svegliarli diventano violenti.