Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Padova (Veneto) - 19 Maggio 2017

blitz alla fiera Campionaria - interviene la Polizia

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Comunicato di Centopercentoanimalisti

Venerdì sera alle ore 22.00 circa, alcuni Militanti del Movimento Centopercentoanimalisti si sono recati in incognito presso la fiera Campionaria di Padova. In settimana ci erano giunte segnalazioni di maltrattamento al padiglione che ospita lo stand di vendita di Animali.

Il regolamento per la tutela degli Animali parla chiaro: gli Animali non possono essere considerati oggetti da parte dei visitatori, non possono essere esposti fuori dalle gabbia (che tra l'altro non sembrano nemmeno essere in regola) e non possono assolutamente toccati dai curiosi.

I nostri Militanti hanno filmato e fotografato tutto, Conigli terrorizzati (basta vedere la postura), e Porcellini d'India stressati esposti sopra le gabbie alla mercé di tutti, addirittura al minuto 1,03 si scorge una mano che sposta il cuscino dove si trovava un Coniglio, con il serio pericolo che cadesse per terra, i Conigli non sono Gatti, quindi sicuramente il povero Animale si sarebbe fatto male seriamente. Sempre nel filmato si intravede una ragazza che tiene un Coniglio in braccio, anche se fosse stata una commessa dello stand, in entrambi i casi sarebbe grave.

Dopo aver raccolto prove a sufficienza, i nostri Militanti chiudevano l'intervento della Polizia di Stato. Nel frattempo il gestore dello stand, avvisato sicuramente dai commessi della fiera, rimetteva tutti gli Animali in gabbia, ma agli Agenti sono bastati i nostri filmati e foto per giustificare e verbalizzare il loro intervento.

Non è la prima volta che in quello stand gli Animali vengono esposti al pubblico, stressati e maltrattati, eppure ci dovrebbe essere un ente preposto (USL 16) che dovrebbe garantire le regole.

La prossima settimana sentiremo i nostri legali per capire se ci saranno gli estremi per sporgere denuncia contro tutti gli eventuali responsabili che ogni anno permettono che la legge NON vada rispettata, in quanto all'ente fiera consigliamo di vietare l'esposizione e vendita di Animali una volta per tutte! La nostra pazienza è terminata.

Parte di questa video-storia