Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Stati Uniti, Estero - 18 Novembre 2017

Un meteoroide visto dalla Stazione Spaziale

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Una serie di foto notturne sono state scattate dall'astronauta dell'ESA Paolo Nespoli il 5 novembre intorno alle 22:33 GMT, qui mostrate in un lasso di tempo con un intervallo di 1 secondo, mentre la Stazione Spaziale stava volando dall'Oceano Atlantico meridionale fino a Kazakistan. Paolo ha avuto la fortuna di catturare una palla di fuoco veloce che cade sulla Terra sopra l'Oceano Atlantico, al largo della costa occidentale del Sud Africa - guarda attentamente tra 00:07 e 00:08 secondi in alto a destra in questo video. Una palla di fuoco è fondamentalmente un meteoroide molto luminoso - un pezzettino di "roccia spaziale" naturale - che entra nell'atmosfera terrestre e brucia più luminosa delle stelle sullo sfondo. Questo particolare meteoroide si stava muovendo molto più velocemente del solito, con una velocità stimata di circa 40 km / s, secondo gli esperti che lavorano sugli oggetti vicini alla Terra (NEO) nel Programma di sensibilizzazione sullo spazio spaziale dell'ESA. "Questa velocità è piuttosto veloce per i meteoroidi, che tipicamente entrano nell'atmosfera a circa 20 km / s", afferma Rüdiger Jehn, condirettore del segmento SSA NEO.

L'astronauta dell'ESA Paolo Nespoli attualmente lavora e vive a bordo della Stazione Spaziale Internazionale come parte della missione VITA di lunga durata dell'Agenzia spaziale italiana.

Segui la missione VITA: http://blogs.esa.int/VITAmission/ Connettiti con Paolo tramite http://paolonespoli.esa.int

Fonte: http://paolonespoli.esa.int/