Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Roma (Lazio) - 16 Novembre 2013

Tra Berlusconi ed Alfano ormai strade separate

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Dopo settimane di voci e tentativi di ricucitura nel PdL la scissione è avvenuta. In sostanza le "colombe" del partito, l'ala "governativa" tra cui Alfano, Cicchitto, Lorenzin, Formigoni ed altri non aderiscono alla (ri)formazione di Forza Italia che è stata ufficialmente varata stamane 16 novembre. Hanno prevalso i cosiddetti "falchi" (Fitto, Santanchè, Capezzone etc) che hanno fortemente voluto questa svolta anche dopo le vicissitudini giudiziarie del Cav condannato in terzo grado dalla Corte di Cassazione per frode fiscale. I "fuoriusciti" formeranno una propria entità politica il cui nome, Nuovo Centrodestra, è già stato giudicato non efficace dallo stesso Berlusconi.