Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Susegana (Treviso, Veneto) - 7 Marzo 2011

Sciopero Electrolux, Spezia:«No ai licenziamenti»

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Lunedì 7 marzo, i lavoratori del gruppo Electrolux di Susegana, hanno scioperato per 8 ore contro il possibile licenziamento dei circa 800 esuberi tra gli stabilimenti di Susegana in provincia di Treviso e di Porcia in provincia di Pordenone.
La manifestazione sindacale è stata indetta contro la modifica del piano industriale e per le delocalizzazioni nell'Est Europa.
Oltre 3.000 lavoratori sono partiti alle ore 9 dai cancelli della sede di Susegana, accompagnati dal sindaco di Conegliano Alberto Maniero, dal presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro e da numerosi altri sindaci.
Il corteo di circa 3 chilometri, ha percorso in un'ora e mezza la statale Pontebbana raggiungendo il centro di Conegliano per fermarsi in Piazza Cima.
Molti gli interventi a difesa dell'occupazione, tra cui quello del sindaco di Conegliano, e dei delegati e dei dirigenti sindacali; a conclusione Laura Spezia della segreteria nazionale Fiom Cgl, responsabile del settore elettrodomestici, ha ribadito con forza il no ai licenziamenti.