Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Milano (Lombardia) - 28 Aprile 2011

Rapine in metrò a Milano, arrestate 26 persone

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Si erano specializzati in rapine soprattutto nella metropolitana milanese.
Due "gang" composte da 26 persone, tutte di origine sudamericana, tra cui 20 minorenni sono stati individuati ed arrestati, questa mattina, dagli uomini del commissariato Mecenate della questura di Milano.

Secondo quanto accertato dalle indagini della polizia i giovani appartengono alle bande dei Latin Dangerz e dei Los Brothers e si sarebbero resi responsabili di rapine eseguite con brutalità verso le vittime. Le due bande sono risultate essere collegate con le "storiche" bande "pandillas" note alla cronaca di qualche anno fa per una serie di omicidi, rapine e stupri. Una novità rispetto alle più note "pandillas" è la forte percentuale femminile riscontrata tra gli arrestati.

L'indagine della Polizia ha preso inizio dopo una violenta rapina, avvenuta lo scorso anno, ai danni di un giovane che si trovava sulla pensilina della metropolitana.

Indagini anche su Youtube

Gli investigatori hanno scavato anche nei social network e nei video di Youtube per cercare di ricostruire l'organigramma e i colpi della banda; entrambe le "gang", infatti, avevano un proprio sito Internet dove inserivano i numerosi filmati relativi alle iniziazioni e alla propria appartenenza al gruppo.

La documentazione con video e immagini delle loro azioni permetteva, ai singoli componenti, di acquisire consensi tra i componenti "anziani" delle "pandillas".

Da Polizia di Stato