Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Torino (Piemonte) - 22 Settembre 2017

Maxi sequestro di caffè in un'azienda del torinese

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Commercializzava caffè del Guatemala di qualità rinomata, quale l’arabica, ma che del paese centroamericano ben poco aveva. Vietnam e Uganda, infatti, la sua provenienza. Questo è quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Torino che ha sequestrato presso una società torinese, nel quartiere Vallette, oltre 10.000 confezioni di caffè pronte per l’immissione in commercio ed altre 100.000 ancora da confezionarsi; 500.000 euro il valore della merce sequestrata. Il responsabile, un imprenditore italiano sessantenne, operante nel settore da anni, dovrà rispondere, all’Autorità Giudiziaria, di frode in commercio nel settore alimentare; rischia fino a 3 anni di reclusione.