Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Fano (Pesaro E Urbino, Marche) - 10 Marzo 2010

Maltempo: frane e allagamenti

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Ha creato grossi disagi il violento nubifragio che nella notte di martedì si è abbattuto su Fano. Dalla notte scorsa i Vigili del Fuoco di Fano sono impegnati un po´ in tutta la città per le numerose segnalazioni e richieste di assistenza da parte dei cittadini.
Critica la situazione al Lido, dove il sottopasso nei pressi dell´hotel Elisabet 2 si presentava già in mattinata allagato ed intransitabile, tanto che gli automobilisti sono stati costretti a tornare indietro ed imboccare viale Cairoli contromano.
Altra difficile situazione sulla Statale Adriatica tra Fano e Pesaro all´altezza dell´hotel Riviera che presentava 20 cm di acqua per 100 km e in più fango che stava scendendo sulla strada. Sul luogo sono intervenuti i tecnici dell´Anas per valutare la chiusura della strada.
Altra situazione di emergenza in viale Ruggeri dove le mareggiate hanno distrutto completamente la strada che risulta intransitabile e l´acqua è entrata nel primo piano delle abitazioni in via Fratelli Zuccari.
In viale Gramsci, invece, all'altezza della rotatoria Agip, a causa della forte pioggia si è aperta una voragine per la quale dovranno intervenire anche i tecnici comunali.
Tanti anche gli smottamenti sulle strade, tra cui i più rilevanti tra Fenile e Sant´Andrea e a Marotta.Difficili anche gli interventi dei Vigili del Fuoco che con soli 10 uomini non sono riusciti a far fronte a tutte le chiamate pervenute.
La situazione è ancora più grave nell´entroterra: a Saltara sono caduti alcuni fiocchi di neve e le strade si presentavano con molti alberi divelti. Nella prima mattinata invece a Orciano è crollato un muro di sostegno ed è finito su un´abitazione. Il temporale ha aggravato la già difficile situazione delle strade che a causa del maltempo si presentavano già piene di buche, che ora sono di nuovo aumentate.