Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Sorrento (Napoli, Campania) - 17 Maggio 2017

Le bancononte fac-simile che ingannano le macchinette

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Nuova frontiera del falso a Sorrento, nel napoletano: nonostante le banconote riportassero la vistosa scritta "fac-simile" - per evitare eventuali contestazioni - riuscivano ugualmente a trarre in inganno cambiavalute e distributori automatici; la filigrana aveva infatti caratteristiche tali da far risultare idonei i contanti e nell'impasto della carta risultavano delle "fibrille luminescenti", realizzate con l'impiego di un toner visibile agli infrarossi, che ingannavano i raggi ultravioletti. La banda di 7 falsari della zona, tra i 27 e i 36 anni, metteva a segno i colpi recandosi alle macchinette insieme ai figlioletti piccoli, fingendosi turisti, per destare ancor meno sospetto.