Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Cremona, Lombardia - 7 Maggio 2010

La raffineria Tamoil di Cremona

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Il problema si ripresenta ciclicamente ogni volta che arriva una piena del Po. Anche questa volta sono state ore di allarme a Cremona per la presenza di vapori di origine idrocarburica, riconducibili alla raffineria nei corridoi di sicurezza dei pozzetti delle società sportive Cral Tamoil e canottieri Bissolati. I vigili del fuoco e gli operatori dell'Arpa hanno rilevato valori di gas interstiziali oltre il limite di guardia. Significa che, esattamente come era accaduto prima nel maggio e nel novembre del 2008, e poi ancora nell'aprile dello scorso anno, c'è di nuovo un potenziale pericolo di esplosione in presenza di fiamme libere. La quota è stata superata nell'area del parcheggio fra Bissolati e società canottieri Flora e in un punto del Cral Tamoil.
Queste immagini sono state girate alle 16 del 7 maggio. La fase maggiore di piena sembra però ormai essere passata.