Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Martano (Lecce, Puglia) - 9 Febbraio 2017

L'agonia del cavallo per divertire la gente: vergogna

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

"Il cavallo è costretto a uno sforzo inutile, fermate la Fiera". Fa il giro del web la videodenuncia sulla gara di tiro alla Fiera della Candelora di Martano (Lecce): nelle immagini pubblicate su Facebook da Donato Santoro si vede un cavallo impegnato in uno sforzo immane per spostare il carretto riempito di pietre, posizionato in una rientranza del terreno profonda una quindicina di centimetri. L’animale cade a terra mentre gli organizzatori incitano il pubblico ad applaudire e il video suscita indignazione. Il sindaco Fabio Tarantino, tirato in causa, spiega che la gara di tiro organizzata dal circolo Amatori Cavalli è la reminiscenza folkloristica del metodo usato nell’antica fiera zootecnica per valutare le prestazioni dei cavalli da tiro. "Fin dall’insediamento nel 2015 la nostra amministrazione ha ricevuto segnalazioni da cittadini e ambientalisti per questa pratica - ha spiegato - e dall’anno scorso abbiamo chiesto l’intervento dei veterinari per verificare che gli animali non fossero sottoposti a maltrattamenti e il carico non fosse troppo pesante. Abbiamo avuto il benestare dell’Asl e pertanto la gara è stata mantenuta nel programma" (Chiara Spagnolo)