Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Livorno, Toscana - 10 Maggio 2011

LIVORNO:applausi e lacrime al traguardo del Giro

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Come ampiamente annunciato la 4a tappa (i 216 km da Quarto dei Mille a Livorno) è stata neutralizzata, dopo le consultazioni tra i partecipanti. La gara è partita alle ore 12, dopo che la fanfara dei bersaglieri ha eseguito il silenzio tra la commozione dei presenti; le squadre hanno fatto l'andatura a turno, dandosi il cambio ogni 10 km circa e lasciando strada libera alla Leopard-Trek (la formazione a cui apparteneva proprio Weylandt) verso il traguardo. Nessuna cerimonia di premiazione all'arrivo, ovviamente, niente festeggiamenti di rito e musica. Silenzio, dall'inizio al termine della tappa, proprio com'era avvenuto dopo che la notizia del decesso del belga era stata resa pubblica.La conclusione della tappa, accolta dagli applausi sinceri della gente di Livorno, ha regalato un'immagine molto significativa: tutti i componenti della Leopard hanno tagliato la linea del traguardo abbracciati tra di loro e con Tyler Farrar, velocista della Gamin-Cervèlo, amico fraterno di Wouer Weylandt.
Nessun vincitore, solo tanta commozione e tantissimi applausi da parte dei cittadini livornesi.