Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Torino (Piemonte) - 15 Ottobre 2011

Indignati in piazza Torino 15 ?ttobre 2011

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Per far valere la DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI.
Foto indignati Torino http://www.newseventsturin.net/
Pentole per fare rumore - Palloncini per fare colore - Persone per fare calore.
Articolo 1 - Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Sono alcune centinaia gli indignati torinesi che si sono riuniti sotto la sede della Regione Piemonte in piazza Castello, nel capoluogo piemontese. Al grido «Noi la crisi non la paghiamo» e «Gli esseri umani vengono prima dei profitti» i ragazzi hanno presidiato il Palazzo della Regione facendo rumore con pentole e oggetti di metallo. Musica, striscioni e slogan che si uniscono a quelli scanditi in tutta Italia nel giorno di mobilitazione degli Indignati, la protesta di giovani disoccupati e precari nata lo scorso maggio in Spagna sull'onda della crisi economica. Presenti in piazza anche diversi esponenti del movimento No Tav.