Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Roma (Lazio) - 5 Gennaio 2010

Il rapinatore muto dei supermercati romani: preso VIDEO

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Si metteva in coda alla cassa del supermercato. Aspettava il suo turno. Estraeva un biglietto scritto a penna e lo consegnava alla cassiera: "ho la pistola, datemi i soldi, questa è una rapina".
E' stato incastrato dalle telecamere a circuito chiuso di un supermercato romano. Questo video risale al 30 dicembre. Nei giorni delle festività di Capodanno, l'uomo ha messo a segno diversi colpi in esercizi commerciali della zona dell'Eur a Roma. E' stato arrestato dai Carabinieri.
Il rapinatore, di origine torinese, ha 43 anni. Almeno sei le rapine compiute in supermercati della zona tra il 29 dicembre e il 2 gennaio.
Un modus operandi particolare il suo: non parlava, esibiva solo il foglio scritto a mano. Nella sua abitazione sono stati trovati vari foglietti con le scritte con le quali venivano minacciate le vittime.

Un modo di agire che ricorda Woody Allen nel film «Prendi i soldi e scappa» dove però il comico americano sbagliava a scrivere e la parola «rapina» diventava «rapa», rendendo l'azione ridicola.