Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Taormina (Messina, Sicilia) - 23 Giugno 2012

Il ministro Francesco Profumo al Taormina FilmFest 2012

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

(www.taorminafilmfest.it) - Il ministro della Pubblica Istruzione Francesco Profumo ha accettato l'invito del general manager del Filmfestival, Tiziana Rocca e di Fabio Longo, responsabile del campus a partecipare ad alcune fasi del festival e ha presenziato alla serata inaugurale al Teatro Antico e gli appuntamenti conviviali come il cocktail e la cena di apertura al festival che si è tenuta nella suggestiva cornice della La Plage. Il ministro ha espresso parole di elogio sull'organizzazione del campus, cui partecipano 800 studenti delle università siciliane. Si è mostrato molto compiaciuto dello spazio dedicato alla proiezione del cortometraggio "Panta Rei" della regista Francesca Fini, realizzato dall'Istituto di Istruzione Superiore "Pugliatti" di Taormina. «Questo è il percorso più completo -- ha detto ai presenti - che permette ai giovani di avviarsi e conoscere a fondo il mondo del cinema». La moglia del ministro ha ringraziato, inoltre, Tiziana Rocca per la splendida serata trascorsa nella capitale del turismo isolano. La pellicola girata dagli studenti-attori dell'Istituto di Istruzione Superiore di Taormina, verrà proiettato Mercoledì 27 Giugno alle ore 10 nella sala "A", del Palazzo dei Congressi, nell'ambito della sezione "Campus" del Taormina FilmFest di quest'anno. «Panta Rei... e sembra scorrere bene -- ha commentato nei giorni scorsi - il Dirigente Scolastico Luigi Napoli -- non pensavamo di poter arrivare a tanto quando abbiamo intrapreso questa avventura. Sono contento per i ragazzi, per la scuola e per gli insegnanti Licia Siligato e Francesco Parisi che hanno fatto da "tutor" ai nostri studenti». Il cortometraggio, finanziato dal Miur nell'ambito del progetto nazionale "Intercultura-TV", tratta il delicato ed attuale tema dell'integrazione, raccontato ed interpretato dagli studenti del Pugliatti. Gli alunni hanno ripercorso la storia della dominazione Sicula, Greca Araba e Normanna a Taormina, intrecciando la storia, fatta di guerre e di bramosia di potere, con i sentimenti amorosi di cui si sono certamente resi protagonisti uomini e donne di quelle civiltà, così diverse tra loro, e da cui prende origine la cultura e la storia del popolo Siciliano. Alla proiezione è annunciata la partecipazione dei rappresentanti dell'Usr della Sicilia, il Dirigente dell'Usp di Messina ed il Direttore Generale della Direzione Generale per lo Studente del Miur. Un'attività questa che fa parte dell'offerta formativa dell'Istituto superiore che si trova nella via Arancio della frazione taorminese di Trappitello.