Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Ischia (Napoli, Campania) - 25 Maggio 2017

Ischia, Pciml In Piazza Con Candidato Sindaco Gennaro Savio

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Durante il comizio tenuto a piazza degli Eroi in occasione del nuovo presidio elettorale

GENNARO SAVIO: "CON LA MIA CANDIDATURA A SINDACO DI ISCHIA MI SONO MESSO ANCORA UNA VOLTA A DISPOSIZIONE DEI MIEI CONCITTADINI CHE SE VOGLIONO POSSONO APPROFITTARE E VOTARMI PER ELEGGERSI UN SINDACO DEL POPOLO O DARMI LA POSSIBILITA' DI RAPPRESENTARE NEL CIVICO CONSESSO COME CONSIGLIERE DI OPPOSIZIONE LA VOCE DEI CITTADINI"

Ufficio Stampa del PCIM-L

Continua per le piazze del Comune di Ischia il tour elettorale del PCIM-L e del candidato alla carica di sindaco Gennaro Savio. Dopo quello svoltosi a San Ciro, domenica scorsa il nuovo presidio elettorale si è tenuto nella centralissima piazza degli Eroi. Oltre alla distribuzione del volantino contenente le linee guida del programma, intorno a mezzogiorno si è tenuto il comizio trasmesso in diretta streaming sul social network FaceBook e durante il quale hanno preso la parola anche, Arianna Eraldo, Mariateresa di Costanzo e Mariasaletta Morgera, alcune delle candidate alla carica di consigliere comunale della lista del PCIM-L

CANDIDATE

L'intervento conclusivo l'ha tenuto il candidato alla carica di Sindaco Gennaro Savio il quale dopo aver sottolineato che i suoi avversari politici Enzo Ferrandino, sponsorizzato dal sindaco uscente del PD Giosi Ferrandino e Gianluca Trani, sostenuto dal senatore di Forza Italia Domenico De Siano, rappresentino la politica del malgoverno che ha imperversato negli ultimi decenni e che ha ricacciato Ischia nel degrado più assoluto, ha affermato che con la sua candidatura a primo cittadino si è messo ancora una volta a disposizione dei suoi concittadini che se vogliono possono approfittare per votarlo ed eleggere, così, alla guida del paese un'amministrazione del popolo o dargli la possibilità di rappresentare nel civico consesso come Consigliere di opposizione la voce dei cittadini