Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Vicenza (Veneto) - 15 Maggio 2012

Giornata della Semina di Idee

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

???- Giornata della "SEMINA"...di IDEE -
progetti di sviluppo sostenibile per far "rifiorire"
la Riviera Berica
ed uscire dalla Crisi (stabilmente)

Martedì 15 maggio alle ore 11.00 a Vicenza, lungo la Riviera Berica, ai piedi di Villa Capra detta la "Rotonda", una rappresentanza di cittadini aderenti al Comitato Casoni di Longare incontrerà i giornalisti e gli addetti all'informazione.
Il presidente del Comitato Casoni Vincenzo CAMPANARO, dopo aver promosso nei mesi scorsi una serie di incontri con i residenti in alcuni comuni della Riviera Berica, presenterà un primo bilancio dell'attività del comitato e illustrerà una serie di proposte raccolte "dal basso", provenienti cioè, dagli stessi cittadini. Il comitato infatti si è fatto portavoce di una specifica preoccupazione, che sta interessando un numero crescente di abitanti della zona.
L'arrivo dell'autostrada Valdastico Sud, a ridosso dei Colli Berici e l'imminente apertura del primo casello nei pressi del comune di Longare, avvierà repentinamente una profonda trasformazione dello sviluppo economico della zona nei prossimi anni.
I cittadini vogliono essere protagonisti delle scelte negli investimenti, che verranno compiuti sul proprio territorio.
La consapevolezza delle conseguenze negative di una mancata programmazione e il rischio di diventare preda di facili speculazioni, nell'attuale momento di crisi economica, ha spinto molti residenti, finora estranei alla politica, a voler partecipare direttamente alle decisioni riguardanti il governo dell'area di appartenenza.
Salvaguardare e promuovere il Territorio, un investimento che non è delocalizzabile e puntare sulle risorse umane locali, sono state le chiavi del successo economico e di qualità di vita di alcune località italiane prese a modello dal comitato Casoni e proposte ai cittadini nella ricerca della valorizzazione dei propri "giacimenti culturali".
Saranno presenti così anche i portavoce di alcuni progetti economici specifici, ispirati allo sviluppo sostenibile delle aree interessate.
Il comitato si propone come punto di riferimento a quanti ancora desiderano promuovere lo sviluppo sostenibile dell'intera Riviera Berica. La raccolta delle idee diventeranno proposte concrete e verranno sottoposte all'attenzione degli amministratori locali interessati.
Il comitato Casoni ricerca la partecipazione con la massima trasparenza nel processo democratico delle decisioniAl termine dell'incontro con i giornalisti, la delegazione del comitato Casoni rappresenterà simbolicamente quanto si propone.
Verrà compiuta una vera e propria semina con sementi di varie essenze, lungo la Riviera Berica alle spalle della villa palladiana. il gesto vuole rappresentare lo slancio generoso di seminare le proprie idee per uno sviluppo sostenibile nella speranza in futuro di condividerne i frutti con tutti.