Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Fano (Pesaro E Urbino, Marche) - 14 Marzo 2018

Fano: ordigno bellico messo in sicurezza. Le immagini dell'operazione

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

L'ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale e accidentalmente innescato durante alcuni lavori di escavazione è stato trasferito in acqua dagli artificieri dell'Esercito e i palombari della Marina Militare. Prima di poterlo distruggere, bisognerà aspettare almeno 144 ore, cioè il lasso di tempo in cui potrebbe ancora esplodere sott'acqua. Sono nel frattempo potuti rientrare nelle loro abitazioni i 23 mila abitanti della zona evacuati