Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Forio (Napoli, Campania) - 7 Ottobre 2010

Forio: Sporcizia E Rifiuti In Via Gaetano Morgera, Video

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

E' una delle tante vergogne sociali che ci riserva l'Amministrazione Regine

A FORIO VIA GAETANO MORGERA TENUTA SPORCA E ABBANDONATA, LA RABBIA DEI RESIDENTI: "ORA BASTA CON QUESTA VERGOGNA"

Le donne della zona che da anni si sostituiscono al Comune pulendo e disinfettando la strada, ora sono stanche di pagare l'alta tassa sui rifiuti senza averne in cambio la pulizia e, macchine fotografiche alla mano, hanno ripreso i cumuli di rifiuti e inviato le immagini a PCIML-TV che ha realizzato un importante servizio giornalistico di denuncia. Inoltre in via Gaetano Morgera i pesanti portalampade del vecchio e dismesso impianto elettrico, rischiano di crollare sui passanti mentre di notte il Quartiere diventa sede di bivacco di giovani che si ubriacano e fanno baldoria tra l'indifferenza dell'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franco Regine: che vergogna!

di Gennaro Savio*

Come oramai tutti sanno, a Forio, stupendo Comune dell'isola d'Ischia, da anni residenti e turisti sono costretti a convivere con la periodica vergogna dell'emergenza rifiuti e la mancata pulizia del Paese che risulta, così, sporco e puzzolente. Una delle centralissime strade di Forio lasciate nell'abbandono e nella sporcizia è via Gaetano Morgera, l'arteria stradale che da via Provinciale Panza giunge nel cuore del centro storico foriano. E' una strada che attraversa un Quartiere popoloso e popolare e quotidianamente percorsa da migliaia di residenti e turisti. Ebbene, nei giorni scorsi, alcune donne della zona che per anni si sono sostituite al Comune spazzando e pulendo la strada pur di far vivere i propri figli e i propri nipoti in un ambiente più sano e pulito, inviperite ed indispettite dall'ennesima mancata raccolta dei sacchetti dei rifiuti avvenuta poi con due giorni di ritardo, giovedì 7 ottobre 2010, macchina fotografica alla mano, hanno ripreso le immagini della vergogna che vedete scorrere in sovraimpressione, ci hanno contattato e, consegnatoci il materiale video, ci hanno chiesto di realizzare un servizio giornalistico di denuncia.

Detto, fatto e due giorni dopo ci siamo recati personalmente in via Gaetano Morgera dove le donne stanche di questo assurdo andazzo, davanti alle nostre telecamere hanno esternato tutto il loro disappunto per lo stato di sporcizia e di abbandono in cui versa la loro strada che se oggi risulta più pulita è solo grazie al loro impegno, al loro lavoro. "Sono anni che siamo costrette a spazzare e pulire la nostra strada e i rifiuti non vengono raccolti mai tutti i giorni" e il coro unanime delle residenti.

Ad un certo punto ci ha raggiunto uno straniero che da anni risiede a Forio e che ci ha informato che anche sul Quotidiano Il Mattino i turisti si lamentano della sporcizia che caratterizza il nostro Comune. "Sono anni che vivo a Forio ma se si continuerà di questo passo, penso che questo Paese non potrà avere un futuro turistico".
In questo Quartiere abbandonato e in cui la strada è dissestata a tal punto da sembrare un colabrodo, ci ha colpito lo stato d'ordine e di pulizia delle fioriere, ma anche questo risultato è il frutto del lavoro delle residenti della zona e non del Comune a cui ne spetta la pulizia e la sistemazione.
Ma c'è un altro problema che pende come una spada di Damocle sulla testa dei pedoni che attraversano questa strada. Infatti i pesanti portalampade in ferro del precedente impianto di illuminazione pubblica datato ormai di decenni, non sono stati rimossi e rischiano di crollare e colpire passanti e automobilisti così come è accaduto nelle settimane scorse. Ma il pericolo sembra proprio non interessare le Istituzioni preposte. Infine, ci è stato riferito che di notte questo Quartiere diventa sede di bivacco di giovani che si ubriacano e fanno baldoria tra l'indifferenza dell'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franco Regine: che vergogna! Ma d'altronde l'abbandono di via Gaetano Morgera rispecchia lo stato di arretratezza sociale in cui l'Amministrazione Regine tiene da sempre l'intero Comune di Forio dimostrando, giorno dopo giorno, di non essere in grado ed adeguata a poter amministrare una cittadina turistica come la nostra.
* Direttore di PCIML-TV ? www.pcimltv.blogspot.com