Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Bitonto (Bari, Puglia) - 10 Maggio 2011

Emanuele Rubini presenta CENERENTOLA marmoneroBelgio

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Cenerentola opera in marmo nero Belgio cm 50x40x18 di Emanuele Rubini scultore presentata in anteprima assoluta a Torino 11 Giugno 2011 presso la
Fondazione Teatro Regio di Torino promosso da C.R.C.S. Teatro Regio Torino con il Patrocinio Camera dei Deputati Evento Le Stagioni della vita.
L'opera Cenerentola è stata ideata e realizzata per elogiare il made in Italy e la raffinatezza dei prodotti di lusso italiani che tutti nel mondo ammirano e tendono ad imitare.
Cenerentola è un'opera unica che idealizza la scarpa, da sempre oggetto di desiderio di tutte le donne e simbolo della moda più ricercata.
Cenerentola nella sua eleganza si presenta come un sex-symbol su una base-scrigno che mostra l'oggetto più prezioso.
In questa scultura creata con dinamismo di equilibri e sottigliezze, la durezza del marmo nero del Belgio è trasformata in un fluido che, scivolando ricopre e materializza l'idea.
L'occhio scorre sul tallone dal quale s'innalza al limite del possibile un nastro che allude all'allacciatura alla caviglia di un'immaginaria principessa. Con sembianze di serpente dalla coda tagliente, ammalia la donna e l'uomo accendendo in loro un desiderio di possessione. Striscia sinuosamente verso il basso mutando in petali o ali di farfalla che dolcemente accarezzano il piede.
Il tacco vertiginoso dalla stupefacente sottigliezza a lama di coltello dà alla scarpa uno slancio sensuale e nello stesso tempo l'elemento metallico dona un tono aggressivo-trasgressivo spezzando le curve continue con la sua geometrica verticalità.
Cenerentola, un sogno irrealizzabile: impossibile da calzare !"Cenerentola"nuova opera in marmo nero del Belgio di Emanuele Rubini scultore presentata 11 Giugno 2011 presso la Fondazione Teatro Regio di Torino