Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Arquata Del Tronto (Ascoli Piceno) - 13 Maggio 2017

Ecco le prime 'case' dei terremotati: «Non sono casette»

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

“Non chiamatele casette, sono case vere e proprie, come quelle che si trovano in Nord Europa o in America”. Siamo entrati in anteprima nelle prime Sae (soluzioni abitative di emergenza) delle Marche che verranno inaugurate a Pescara del Tronto, devastata dal sisma del 24 agosto.
Circa 1300 euro al metro quadrato (un calcolo non confermato) il prezzo delle “case”, comprensivo di arredamento, stoviglie e l'occorrente per una vita nuova, dopo il terremoto.
Ventisei abitazioni strette tra due “strade”: una di asfalto, la SS4 Salaria, che collega a Roma, l'altra di acqua, il fiume Tronto. Entrambe troppo vicine. Per la prima si attende un new jersey di protezione dall'Anas, ma ancora nulla. Per la seconda verranno alzati gli argini fluviali, in una zona a medio rischio idrogeologico di allagamento. Così il taglio del nastro rischia di slittare.

Servizio di Lucio Cristino

Parte di questa video-storia