Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
San Giorgio Del Sannio (Benevento) - 22 Settembre 2011

Disastro ambientale da amianto: committente il Comune!

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Questo edificio prefabbricato, utilizzato per anni da Poste Italiane, contiene notoriamente amianto tant'è che gli impiegati che hanno prestato servizio lì dentro hanno beneficiato del prepensionamento proprio per esposizione all'asbesto. Ciò nonostante, a settembre hanno cominciato a buttare giù l'edificio.I Carabinieri di San Giorgio del Sannio, interpellati dai cittadini, hanno riferito che il lavori di smantellamento sono stati commissionati dal Comune che ne è divenuto proprietario a ottobre 2004!!!
Qui le giustificazioni del disastro ambientale, "inverosimili" e destituite di ogni fondamento:
http://altravocedelsannio.webnode.it/news/san-giorgio-del-sannio-caso-amianto-il-pseudo-chiarimento-del-comune/
In modo paracriminoso e in sordina, senza l'adozione di alcuna precauzione e senza l'apposizione di un cartello di cantiere,sono iniziati i lavori di abbattimento dell'ex edificio delle Poste, ceduto al Comune di San Giorgio del Sannio, nel 2004, e, interessato - come tanti manufatti della stessa tipologia sparsi sul territorio nazionale - dalla presenza di amianto nella copertura, nelle strutture portanti esterne e nei pannelli divisori interni, stranamente non analizzati dall'ARPA Campania nel 2004, oltre che nella pensilina di accesso al pubblico.
E' dato sapere solo che il committente è il Comune, ma non la ditta incaricata e neppure con quali criteri di legge è avvenuto l'affidamento dell'incarico di abbattimento. Certo non è con maldestre demolizioni in sordina che avviene la bonifica dall'amianto, micidiale killer tumorale...anzi...
Negli edifici delle poste contenenti amianto i cartelli indicanti "Attenzione: pericolo amianto" hanno un senso ed una portata solo allorquando intendono prescrivere particolari cautele nell'ambiente di lavoro e inviti precauzionali a lesionare il meno possibile le pareti dell'edificio, evitando perforazioni e sbriciolamenti (!!!)perchè tutto il pericolo dipende dalla probabilità del danneggiamento del materiale, estremamente friabile e dispersibile nell'aria e nei polmoni...
Che senso ha quel cartello fatto apporre dal Comune di San Giorgio del Sannio a demolizione avvenuta, cioè dopo la propagazione dell'amianto nell'atmosfera???
Non intendiamo enunciare enunciare tutto il quadro legislativo di riferimento incredibilmente violato dalla amministrazione comunale, la pericolosità e le patologie che l'amianto provoca.
E' imprescindibile invece che la Magistratura di Benevento intervenga quanto prima per assicurare alla giustizia i responsabili del disastro ambientale a San Giorgio del Sannio e per intraprendere azioni conseguenti al ruolo di responsabile della salute pubblica sul territorio, che compete al sindaco!!!