Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Agrigento (Sicilia) - 5 Dicembre 2017

Da Licata (AG) fa tappa a Canale 5 per chiedere + di 300.000 euro

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

Nella comparsata televisiva di questa mamma di Licata (AG) si da risalto all'interessamento della solita mamma calabrese che ha fatto da apripista a queste finte cure in Florida alla Therapies4kids ed Ocean Hyperbaric Neurological Center col suo tam tam mediatico. Sottotitoli, pagine di rotocalchi e video le danno risalto, anzi, sarebbe piu' corretto danno risalto alla sua colossale truffa.

Ovviamente le malattie di cui sono affetti il piccolo calabrese Riccardino (figlio dell'apripista signora Giulia) ed Ellison figlia della signora Maria di Licata sono di tipo irreversibile e non esiste cura al mondo.

Nonostante poi in Florida alla Therapies4kids ed Ocean Hyperbaric Neurological Center non siano mai esistiti la cura, il medico e la clinica si fa credere agli ignari telespettatori che il piccolo Riccardino e' migliorato molto.

Il piccolo Riccardino figlio della signora Turchio e' affetto da SINDROME DI WEST (branchia dell'epilessia) e come tale non sarebbe mai potuto entrare in una camera iperbarica vera gestita da medici veri. La piccola siciliana invece e' affetta da tetraparesi spastica distonica.

Essendole la Florida stata consigliata dalla solita mamma calabrese la mamma siciliana si presenta a Canale 5 con la solita bugia ovvero che deve raggiungere piu' di 300.000 euro in donazioni. Quindi, inteneriti tanti ignari donatori hanno messo mano al proprio portafogli non sapendo che il loro nobile gesto la piccola non l'avrebbe mai aiutata.