Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Capoterra (Cagliari, Sardegna) - 22 Ottobre 2008

Alluvione a Capoterra. Vigili del Fuoco in fuga!

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

P.S.: URGENT NOTICE!
Dal 22 Ottobre 2008, dopo la sciagura che ha colpito il centro sud-occidentale della Sardegna: alluvione con sei vittime morte affogate (Capoterra). Questo sito web (www.pianetaterra.eu), rimane a tempo indeterminato IN LUTTO. Non pensavamo di dover iniziare il portale in questo modo, ma preferiamo (almeno per ora), documentarvi con soli video. Ci manca il tempo perchè prima ci sono le emergenze che ancora dobbiamo superare... ancora molte famiglie (martedì 4 novembre), stanno spalando la merda senza l'aiuto di nessuno se non di persone volontarie o vicini di casa. Le autorità preposte? Dormono abbastanza e attendono i soldi dal governo centrale (Roma). Le vittime della sciagura; la mia esperienza personale sul posto dove io e altre quattro persone siamo rimasti in vita solo per caso; dopo l'apparente assistenza dei vigili del fuoco che hanno preferito abbandonarci scappando, sapendo che eravamo destinati a morte certa (solo una casualità nel riuscire a raggiungere il tetto dell'appartamento mettendoci tutti in salvo), il cancello ha retto pur avendo nel cortile senza uscita oltre un metro e 1/2 d'acqua con detriti di ogni genere. Ringrazio Indistintamente Tutti gli Amici di YouTube, in particolare gli Abitanti di Borore (Sardegna), che si sono attivati per aiutarci economicamente. Mi manca il tempo, la voglia e soprattutto la rabbia di aver visto LA CENSURA mediatica fatta dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che dopo le 24h successive alla catastrofe ha CENSURATO TELEVISIONI E GIORNALI, per evitare che si continuasse a trattare il triste argomento.
Perché? Silvio Berlusconi è stato uno dei maggiori zionisti per la realizzazione delle lottizzazioni che sono state devastate dall'alluvione, non curandosi di distruggere i piccoli fiumi. Solo per il vile denaro e il potere politico siamo in queste condizioni. Stiamo ancora spalando la merda e l'emergenza non è ancora terminata. Siamo come al solito soli.
Ma i Sardi sono un popolo forte e riuscirà a superare questo ennesimo sopruso e udditanza della classe politica italiana neo-dittatoriale di Silvio Berlusconi.
IL MIO NON PICCOLO SFOGO:
Il video "Alluvione a Capoterra. Noi vivi per caso" - "Alluvione a Capoterra. I Vigili del Fuoco si danno alla fuga!", è solo una piccola testimonianza per "tentare" di svegliare la mente degli italiani. Io, insieme al Mio Compagno, ai suoi nonni, alla sua carissima amica Angela siamo stati testimoni di quanto le falsità dei politici abbia raggiunto il culmine. Nella zona centro sud-occidentale della Sardegna si è abbattuta una alluvione che ha devastato città (in particolare il Comune di Capoterra). Pochi sanno o fanno finta di non sapere che dove si sono creati i danni maggiori, sia a Capoterra Città che nelle zone lottizzate per creare quartieri residenziali: ville, villone e villette.
Campi sportivi privati, palme già adulte per abbellire lo splendido prato dove i proprietari sono serviti e riveriti solitamene da extracomunicati. Tutte queste costruzioni sono "delle bubale". Esistevano le paludi e i rigagnoli, canali d'acqua che provenivano dalle montagne. L'ecosistema corretto. L'uomo (non sardo), ha acquistato quei terreni, deturpato l'ambiente, facendo deviare i canali d'acqua che la natura aveva
stabilito con strutture sotterranee. Non voglio essere troppo prolisso e dico subito: quanto spazio i mezzi di comunicazione hanno dedicato all'emergenza Sardegna? Poco, nulla.
24h. dopo tutto era stato messo a tacere, occultato, censurato. Ci hanno detto che per fortuna era stata inviata il giorno prima l'allerta meteo, precisando la pericolosità... appunto per essere tutti pronti nel caso si fosse realmente verificato. INVECE NO!
La Prefettura di Cagliari, come tutte le Forze dell'Ordine, non hanno avuto nessuna allerta meteo. Io ho avuto la possibilità di leggere le previsioni meteo: le carte tanto decantate dai nostri politici di Roma. Il
bollettino dice: "possibilità di piogge sparse causa nuvole provenienti da... ecc. Nessuna allerta! Vi domandate ancora come mai, pur essendo già morte sei persone (la sesta trovata nuda sotto la melma, il fango e i topi), nessuno ha deciso "almeno" di mostrare le "palle" e diffondere il lutto nazionale? OK, no Italia, almeno la Sardegna. Invece nulla. Nulla ha fatto il nostro tanto amato presidente del consiglio
Berlusconi Silvio, nemmeno una parola di sostegno e cordoglio per chi aveva perso i propri cari. Sapete chi è il maggior azionista di quelle lottizzazioni? mumble mumble... Inizia con la "B":
Berlusconi Silvio.
Per ora penso basti.
Vi ringrazio per aver avuto la voglia di arrivare a leggere tutto il mio non piccolo sfogo. Italia!? No, grazie! Il prossimo anno, io e il Mio Compagno andremo in Norvegia. Danny ha già il suo lavoro come guida turistica, avendo studiato tanto e talendo innato per le lingue straniere. Io ne troverò uno nuovo.