Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Ischia (Napoli, Campania) - 11 Settembre 2017

Audio Storico, Nel 1973 Domenico Savio Ricorda Allende

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

DA BRIVIDI QUESTO DOCUMENTO STORICO – “IO VOGLIO RICORDARE A TUTTA LA DEMOCRAZIA CRISTIANA DI FORIO CHE NEL CILE A DETERMINARE LA CADUTA DEL GOVERNO ALLENDE, SOCIALISTA E POPOLARE, SIETE STATI VOI, DEMOCRISTIANI D’OLTREOCEANO, DEMOCRISTIANI CILENI. IN QUESTO AUDIO DEL SETTEMBRE DEL 1973 UNO STRALCIO DEL COMIZIO TENUTO DA DOMENICO SAVIO IN PIAZZA A FORIO SUL GOLPE CILENO. RIASCOLTARLO OGGI METTE I BRIVIDI.
L’11 settembre del 1973 Salvador Allende veniva ucciso durante il golpe fascista guidato da Pinochet. Nel nostro archivio ho trovato la cassettina con la voce di Domenico Savio, attuale Segretario generale del PCIML, che in quei giorni in un comizio tenuto sull'isola d'Ischia, in piazza Maltese a Forio, solidarizzò col popolo cileno. In questo eccezionale documento audio storico, grazie alla contagiosa oratoria di Savio, si può ascoltare il patos e la tensione che si respiravano in quei giorni non solo in Cile ma in tutto il mondo. Ecco uno stralcio di cosa disse.

“Una democrazia soffocata nel sangue. Migliaia e migliaia di bambini, di donne, di uomini assassinati dalle forze armate reazionarie e fasciste del Cile. E’ un problema di portata mondiale. E’ un problema che ferisce la coscienza democratica. Il popolo italiano, il movimento operaio italiano e tutte le forze democratiche si sono mobilitate per solidarizzare con la Resistenza e la lotta accanita dei democratici cileni. Io voglio ricordare a tutta la democrazia cristiana di Forio che nel Cile a fermare il processo democratico, a calpestare la volontà della Costituzione cilena, a determinare la caduta del governo Allende, socialista e popolare, siete stati voi, voi, democristiani d’oltreoceano, democristiani cileni. Non avete voluto stare al gioco della democrazia, al gioco delle elezioni, alla volontà popolare e come avete visto che non potevate più mettere le mani sulla ricchezza del Cile e che il potere vi sfuggiva dalle mani, così avete creato le condizioni per la caduta del governo Allende, avete creato la fine di una speranza popolare”.

Parte di questa video-storia