Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Salerno (Campania) - 14 Aprile 2010

14 Aprile 2010 -Salerno mattanza ambientale

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- DOWNLOAD EMBED

  • Dimensioni: -
    Autoplay: Si No

14 Aprile 2010 -Salerno mattanza ambientale:
Lutto per la distruzione platani di Santa Teresa?
Quella di oggi è una giornata di lutto per l'"ambientalismo" salernitano e per tutti i cittadini animati da sensibilità per la natura . La furia devastatrice del Sindaco, e dell'Amministrazione da lui "condotta" si è abbattuta sui 5 platani secolari di Santa Teresa, spezzando la loro vita in nome di una cementificazione speculatrice senza precedenti, finalizzata a realizzare Piazza della Libertà), 30.mila metri di puro cemento, senza un centimetro di verde.
L'azione devastatrice Spacciata in un primo momento come operazione di potatura alla fine si è rivelata per quello che realmente era: una mattanza ambientale. Né consola, anzi aumenta lo sdegno e provoca maggior sgomento il progetto "paventato" dal Comune di Salerno, per voce dei responsabili al verde pubblico, di trasformare i tronchi dei 5 platani in giostrine per i bambini al parco del Mercatello. Appare un'idea macabra un'idea che sa di morte partorita da menti malate . Evitare questo inutile massacro ambientale, che stride col silenzio assordante di tante altre associazioni ambientaliste di circostanza ed a senso unico nel mentre i "Verdi" in poltrona stanno a guardare . La morte dei 5 platani secolari di Santa Teresa non può passare in cavalleria. Si indaghi per capire se quegli splendidi alberi avessero ancora diritto a vivere!