Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Bardarbunga, eruzione vulcano islandese
BARDARBUNGA, ERUZIONE VULCANO ISLANDESE
VIDEO-MAPPA Condividi su FACEBOOK Condividi su TWITTER

Prosegue senza sosta l'eruzione fissurale nell'area dei campi di Holuhraun, a nord del ghiacciaio sotto il quale si trova il vulcano Bardarbunga. L'area ricoperta dalla lava è ormai superiore a 18 km quadrati. Lo sciame sismico qui sta diminuendo, mentre continuano le scosse nell'area della caldera del vulcano Bardarbunga. Scosse ampiamente superiori magnitudo 5 che, unite al collasso continuo del ghiacciaio che si sta verificando sopra la caldera del vulcano, fanno temere prossimamente l'inizio di una violenta eruzione subglaciale. Nell'area potrebbe verificarsi una grave alluvione, molto estesa, e una forte emissione di cenere con attività esplosiva. Circostanza che rischia di mandare in tilt il traffico aereo come accadde nel 2010. Intanto, continuano ad essere registrati livelli preoccupanti di gas pericolosi. Gli scienziati hanno dovuto abbandonare definitivamente la zona e viene inviato solo personale strettamente necessario per alcune ore per verificare il corretto funzionamento dei sismografi.

Stanno contribuendo gli utenti: CronacaLive, YouReporterNEWS, fotoreporter76, Andre99, GEOLOGY45

  • Islanda 3 anni fa
    hd video Vulcano Bardarbunga: analisi a pochi passi dalla lava
    Vulcano Bardarbunga: analisi a pochi passi dalla lava
    Gli scienziati continuano a lavorare a pochi passi dal dicco del Bardarbunga, che da quasi un mese non accenna a diminuire la propria attività. I terremoti nell'area si susseguono, mentre la lava fuoriesce copiosa
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Eruzione Bardarbunga: la lava continua ad avanzare
    Eruzione Bardarbunga: la lava continua ad avanzare
    Il vulcano Bardarbunga continua a dare spettacolo con le fontane di lava. L’eruzione dalle fessure dell’Holuhraun non mostra segni di diminuzione, e la lava ricopre ormai 37 km² di superficie. Nell'area si susseguono le scosse di terremoto
  • Islanda 3 anni fa
    full hd video SPECIALE Bardarbunga, occhi puntati sul temibile vulcano
    SPECIALE Bardarbunga, occhi puntati sul temibile vulcano
    Il viaggio in Islanda di Stefano De Nicolo e Oriana Boselli nell'area dove si sta verificando l'eruzione fissurale legata all'attività del vulcano Bardarbunga. Gli esperti continuano a tenere sotto osservazione l'evoluzione dell'attività del vulcano, temendo che possa verificarsi un'eruzione subglaciale originata dalla caldera del vulcano. Gli scienziati stanno infatti osservando un progressivo collasso del ghiacciaio al di sopra della caldera e le violente continue scosse di terremoto sembrano suggerire che c'è ancora del grosso potenziale. Non è comunque neppure escluso che l'attività termini qui. Eppure la quantità di magma coinvolta (almeno 4-5 volte quella del vulcano Eyafjallajökull che seminò il caos nel 2010) e altri segnali fanno tenere alta l'allerta, tutt'ora al livello arancione. I timori principali sono legati alla violenta ed estesa alluvione che potrebbe causare l'inizio di un'eruzione subglaciale (il vulcano si trova sotto il ghiaccio e se iniziasse ad eruttare scioglierebbe il grosso strato di ghiaccio che lo ricopre di colpo). L'acqua potrebbe non riversarsi immediatamente lungo i fiumi che partono dal ghiacciaio e formare un lago, ma col proseguire dell'eruzione l'eventualità è considerata probabile. Inoltre, in tal caso, l'attività potrebbe essere molto esplosiva e dunque causare una consistente emissione di cenere vulcanica che andrebbe ad interferire con il traffico aereo.
  • Islanda 3 anni fa
    foto La propagazione della nube di diossido di zolfo dal vulcano
    La propagazione della nube di diossido di zolfo dal vulcano
    Dall'area a nord del vulcano Bardarbunga sta uscendo una grossa quantità di diossido di zolfo. Ecco la propagazione nell'elaborazione dell'Esa, l'ente spaziale europeo.
  • Islanda 3 anni fa
    foto Bardarbunga, la lava copre un'area di 20 km quadrati
    Bardarbunga, la lava copre un'area di 20 km quadrati
    La grafica realizzata dall'università islandese mostra l'ultimo aggiornamento disponibile sull'estensione della lava nell'area a nord del ghiacciaio.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video 7 settembre, ore 14.50: forte intensificazione eruzione
    7 settembre, ore 14.50: forte intensificazione eruzione
    La lava è arrivata ormai al fiume glaciale Jokulsa e sta producendo una nube di vapore sempre più intensa e alta. Le ultime immagini dalle webcam puntate sul vulcano.
  • Islanda 3 anni fa
    video Vulcano Islanda, l'attività di studio dei vulcanologi italiani
    Vulcano Islanda, l'attività di studio dei vulcanologi italiani
    Le immagini girate dal team internazionale di vulcanologi che hanno raggiunto l'Islanda per monitorare l'evoluzione dell'attività a nord del vulcano Bardarbunga. In questo video di 8 minuti gentilmente concesso da Mike Burton dell'Ingv di Pisa, le attività di misurazione del gas insieme ad Alessandro La Spina (Ingv), Evgenia Ilyinskaya (BGS UK)
  • Islanda 3 anni fa
    foto Elaborazione Nasa-USGS: ecco dove sta andando la lava
    Elaborazione Nasa-USGS: ecco dove sta andando la lava
    L'elaborazione della Nasa mostra chiaramente dove si sta propagando il flusso di lava.
  • Islanda 3 anni fa
    foto Fronte di lava sempre più esteso: l'evoluzione, mappa
    Fronte di lava sempre più esteso: l'evoluzione, mappa
    L'area invasa dalla lava sta diventando sempre più estesa con il passare delle ore.
  • Islanda 3 anni fa
    foto Nuovo scatto del tornado di fuoco e gas durante eruzione
    Nuovo scatto del tornado di fuoco e gas durante eruzione
    Le immagini dalle telecamere agli infrarossi puntate sull'area dell'eruzione a nord del Bardarbunga.
  • Islanda 3 anni fa
    foto Vulcano Islanda, la lava avanza a 100 metri all'ora
    Vulcano Islanda, la lava avanza a 100 metri all'ora
    Il fronte di lava è ormai arrivato al fiume Jökulsá e sta avanzando molto più velocemente di quanto avvenisse nei giorni precedenti, anche ad 80-100 metri l'ora. La foto di Gro Birkefeld dell'Istituto di Scienze della Terra.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Bardarbunga, lava vicina al fiume: 7 settembre, ore 12.20
    Bardarbunga, lava vicina al fiume: 7 settembre, ore 12.20
    Il fronte di lava è ormai vicino al fiume glaciale Jokulsa. Gli esperti attendono l'evoluzione nelle prossime ore. Si tratterà di un fenomeno molto rilevante perché probabilmente ci saranno violente esplosioni dovute all'interazione con l'acqua.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Il vulcano di notte: spettacolare video da elicottero
    Il vulcano di notte: spettacolare video da elicottero
    Le ultime immagini che è stato possibile girare a poca distanza dall'area dove sta sgorgando lava nella zona dei campi di Holuhraun. Lo spettacolare video da un elicottero. Per gentile concessione di Jon Gustafsson - http://www.jongustafsson.com
  • Islanda 3 anni fa
    foto Tornado di gas sopra l'area eruzione a nord Bardarbunga
    Tornado di gas sopra l'area eruzione a nord Bardarbunga
    Le telecamere agli infrarossi hanno catturato questo tornado di gas che si è formato nel corso della giornata di mercoledì 3 settembre dalla zona delle fontane di lava di Holuharaun a nord del vulcano. Era alto oltre un km.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Bardarbunga, 7 settembre, ore 0.50: fronte sempre più ampio
    Bardarbunga, 7 settembre, ore 0.50: fronte sempre più ampio
    L'area coinvolta dall'eruzione fissurale a nord del Bardarbunga si estende sempre più. La lava sgorga in quantità.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Bardarbunga, il fronte si estende: lava vicina al fiume
    Bardarbunga, il fronte si estende: lava vicina al fiume
    Le ultime immagini dalla webcam puntata sull'area a nord del Bardarbunga. La lava è a meno di un km dal fiume. Se arrivasse (potrebbe accadere entro il pomeriggio di domenica) si verificherebbero violente e pericolose esplosioni dovute all'interazione con l'acqua.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video TUTTI I VIDEO-RACCONTI L'inquieto Bardarbunga, è allerta
    TUTTI I VIDEO-RACCONTI L'inquieto Bardarbunga, è allerta
    Il racconto giorno per giorno dell'evoluzione dell'attività legata al vulcano islandese Bardarbunga dal 26 agosto al 3 settembre. Gli esperti temono un'eruzione subglaciale che, oltre a causare un'estesa e catastrofica alluvione, potrebbe provare una nube di ceneri con pesanti ripercussioni sul traffico aereo. In queste ultime settimane, l'allerta è stata più volte portata al colore rosso. Tutti gli sviluppi giorno per giorno.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Bardarbunga: propagazione magma, elaborazione computerizzata
    Bardarbunga: propagazione magma, elaborazione computerizzata
    L'elaborazione computerizzata dell'ufficio meteorologico islandese della propagazione del magma e delle numerosissime scosse che si stanno verificando nell'area a nord del Bardarbunga.
  • Islanda 3 anni fa
    gallery Profonde spaccature si aprono a nord del vulcano Bardarbunga
    Profonde spaccature si aprono a nord del vulcano Bardarbunga
    Continua ad estendersi l'area coinvolta dall'eruzione fissurale a nord del vulcano Bardarbunga. Profonde e ampie spaccature si stanno continuando ad aprire. Gli esperti ritengono che la quantità di lava uscita sia comunque inferiore rispetto all'apporto nel sottosuolo di magma. Dunque questo potrebbe lasciar presagire una forte evoluzione dell'attività. Con quali tempistiche, impossibile saperlo. Le foto della protezione civile islandese.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Vulcano Islanda: situazione 6 settembre ore 16.20
    Vulcano Islanda: situazione 6 settembre ore 16.20
    Molto fumo si leva dall'area dell'eruzione. Nuove spaccature si stanno aprendo in queste ore e la lava è ad appena un km dal fiume Jokulsa. Rilevato un rilevate collasso di oltre 15 metri sopra la caldera del Bardarbunga. Si teme sempre lo scenario di una violenta eruzione subglaciale.
  • Islanda 3 anni fa
    gallery Cedimento di oltre 15 metri sopra caldera Bardarbunga
    Cedimento di oltre 15 metri sopra caldera Bardarbunga
    Queste sono le nuove immagini scattate dall'aereo della Guardia Costiera Islandese. Gli ultimi aggiornamenti sulla situazione del vulcano Bardarbunga, in forte evoluzione. La superficie del ghiaccio è stata misurata con sistemi radar e sono stati rilevati grandi cambiamenti. C'è stato un cedimento di circa 15 metri nel centro della caldera. Una circostanza legata al defluire del magma. Cedimenti di tale portata non erano stati rilevati da almeno 60 anni in Islanda. Collassi si stanno verificando anche sulla superficie del Dyngujökull per 10 e poi un'altra di 6 km non distante. Gli esperti ritengono che questi siano segni di piccole e brevi eruzioni subglaciali avvenute negli scorsi giorni. Nel frattempo continua l'eruzione fissurale nei campi di Holuhraun con la stessa intensità dei giorni precedenti. La nuova fessura che si è aperta nelle scorse ore continua ad essere attiva. Ora resta meno di un km alla lava per raggiungere il fiume Jökulsá á Fjöllum il che potrebbe provocare esplosioni molto violente.
  • Islanda 3 anni fa
    foto Islanda, la lava avanza nei campi di Holuhraun: la grafica
    Islanda, la lava avanza nei campi di Holuhraun: la grafica
    Continua ad estendersi il fronte coinvolto dalla lava nella zona dei campi di Holuhraun. E' stato registrato un cedimento di circa 15 metri nell'area del vulcano Bardarbunga. Sempre molto temuto dagli esperti il potenziale inizio di un'eruzione subglaciale.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Le ultime immagini da gopro su auto prima dell'evacuazione
    Le ultime immagini da gopro su auto prima dell'evacuazione
    L'attività nell'area a nord del vulcano Bardarbunga non si ferma. Le fratture si stanno ulteriormente estendendo e sono sempre più vicine al ghiacciaio. Queste sono le ultime immagini che è stato possibile girare nell'area vicino l'eruzione, prima che le autorità ordinassero l'evacuazione sia di giornalisti sia dei vulcanologi. Ora è totalmente impossibile entrare nell'area e alcune persone che avevano aggirato i blocchi sono state arrestate.
  • Islanda 3 anni fa
    video Vulcano, tv islandese Channel2 dedica servizio a YouReporter
    Vulcano, tv islandese Channel2 dedica servizio a YouReporter
    Il telegiornale di Canale 2 in Islanda ha dedicato un servizio alla copertura di YouReporterNEWS dedicata al vulcano Bardarbunga. Sul posto Oriana Boselli e Stefano De Nicolo.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Islanda, il
    Islanda, il "volcano dog": anche un cane tra i vulcanologi
    Tra i ricercatori al lavoro nell'area dell'eruzione anche un cagnolino, per nulla intimorito dallo stare in questa zona a pochi passi dalle fontane di lava e dalle spaccature che si aprono nel terreno.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video VIDEO-DIARIO Giorno #9 Vulcano Islandese Bardarbunga
    VIDEO-DIARIO Giorno #9 Vulcano Islandese Bardarbunga
    E' stata una giornata molto movimentata in Islanda. Abbiamo provato a raggiungere l'area dove sta sgorgando la lava che sta generando nelle ultime ore fontane alte anche 120-130 metri, lungo una spaccatura che si estende. Ma l'alto indice di tremori in bassa frequenza aumentati all'improvviso ha indotto le autorità a dichiarare l'evacuazione della zona a tutti, compresi media e vulcanologi a cui era permesso ancora rimanere a certe condizioni.
  • Islanda 3 anni fa
    foto Immagini satellitari all'infrarosso Vulcano Bardarbunga
    Immagini satellitari all'infrarosso Vulcano Bardarbunga
    Sebbene fotografi, sismologi, e webcam automatizzati stanno documentando l'eruzione nei pressi del vulcano islandese Bardarbunga da terra,le immagini satellitari sono state scarse a causa della copertura nuvolosa persistente e un numero relativamente piccolo di veicoli spaziali che raccolgono le immagini alle alte latitudini. Ma negli ultimi giorni, satelliti della NASA hanno finalmente potuto osservare l'evento dall'orbita. Alle 12:45 Tempo Universale il 31 agosto 2014, il Moderate Resolution Imaging spettroradiometro (MODIS) sul satellite Aqua della NASA ha acquisito questi punti di vista dell'eruzione (sopra). La parte superiore, un'immagine a falsi colori utilizza una combinazione di luce infrarossa e visibile (bande MODIS 7-2-1) per evidenziare le firme di calore della lava che erutta e per distinguere il ghiaccio glaciale dalle nuvole. Nel, immagine naturale colore più bassa, la lava appare nero. Pernottamento il 1 ° settembre, l'Advanced Terra Imager (ALI) on Earth Observing-1 (EO-1) satellite della NASA ha catturato la prima vista ad alta risoluzione della scena. L'immagine qui sotto è un composito di una osservazione naturale colore 27 agosto sovrapposto con una connessione a infrarossi (IR), vista di notte dal 1 settembre La vista notturna combina IR onde corte, nei pressi di IR, e lunghezze d'onda rosse (bande 9-7-5) a prendere in giro le zone più calde all'interno del campo di sfiato e di lava. L'immagine mostra almeno una fessura di 1 chilometro e la lava che scorre nei canali. Il fronte del flusso si è mossa prevalentemente a nord-est nei giorni scorsi. (Scarica le immagini di grandi dimensioni per vedere i punti di vista giorno e notte separatamente.) Sciami di terremoti cominciarono nei pressi del vulcano il 16 agosto, e tremori hanno persistito nelle settimane successive (fino a 500 al giorno). Ad oggi, l'eruzione Bardarbunga ha prodotto colate di lava e fontane, alcune che raggiungono 200 metri, o 650 piedi-ma senza grandi pennacchi di cenere. Come del 3 settembre, il Met Office islandese ha riferito che il campo di lava nuova estendeva su una superficie di 7,2 chilometri quadrati (2,8 miglia quadrate), leggermente più grandi di Gibilterra. Gli scienziati stanno osservando attentamente per vedere come fusa roccia e sotto la superficie interagirà con ghiaccio glaciale, fusione di superficie, e sotterranee; la loro preoccupazione è per le inondazioni sul o in prossimità del campo di lava Eldhraun, o per esplosioni di vapore come l'acqua è surriscaldata dal magma. Ricercatori islandesi hanno anche ipotizzato dalle misurazioni GPS della superficie terrestre deformante che sempre magma sta entrando la diga che è in eruzione sulla superficie. Fonte : NASA imagse by Jeff Schmaltz, LANCE/EOSDIS Rapid Response and Jesse Allen, using EO-1 ALI data provided courtesy of the NASA EO-1 team. Caption by Mike Carlowicz, with image interpretation from Ashley Davies, NASA Jet Propulsion Laboratory. http://earthobservatory.nasa.gov/IOTD/view.php?id=84282
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Bardarbunga, in fuga dall’area dell’eruzione
    Bardarbunga, in fuga dall’area dell’eruzione
    Siamo arrivati proprio nel momento in cui è scattato l’allarme di evacuazione ed è stato necessario indietreggiare rapidamente. L’unica strada che permette di arrivare qui si trova infatti sul letto del fiume Jokulsa che sarebbe il primo ad essere coinvolto seriamente da un’eventuale massa d’acqua e dalle inondazioni. Dunque bisogna spostarsi molto rapidamente.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Evacuazione, l’arrivo degli scienziati alla base
    Evacuazione, l’arrivo degli scienziati alla base
    I vulcanologi costretti a indietreggiare dall’area dell’eruzione per l’allerta legata a alti indici di tremori.
  • Islanda 3 anni fa
    hd video Bardarbunga, forte evoluzione: timori eruzione subglaciale
    Bardarbunga, forte evoluzione: timori eruzione subglaciale
    L’attività sta evolvendo molto velocemente. E si teme il possibile inizio di un’eruzione subglaciale.

Sta accadendo Tutte le storie