Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Amici Animali
AMICI ANIMALI
VIDEO-MAPPA Condividi su FACEBOOK Condividi su TWITTER
  • Regno Unito 7 ore fa
    hd video L’agnellino con 5 zampe: esemplare incredibile
    L’agnellino con 5 zampe: esemplare incredibile
    Non è nato a Chernobyl ma nelle campagne di Ashbourne, nel Derbyshire: a parte le 5 zampe, per il resto l’agnellino ‘mutante’ - nato mercoledì scorso e già sottoposto agli accertamenti veterinari - è completamente sano. I bambini della fattoria di Mark Bayley l’hanno battezzato Forest e convinto il papà a risparmiarlo e tenerlo come animale domestico (youtube/SWNS TV)
  • Ferrara1 giorno fa
    full hd video blitz all'interno di UNIFE in favore dei Macachi - posizionato uno striscione anche sulla statua di Garibaldi
    blitz all'interno di UNIFE in favore dei Macachi - posizionato uno striscione anche sulla statua di Garibaldi
    Comunicato di Centopercentoanimalisti Il Rettore dell'Università di Ferrara, dove vengono detenuti i Macachi e molti altri Animali destinati alla vivisezione, e il "ricercatore" Luciano Fadiga si dicono offesi e scandalizzati per il blitz compiuto dai nostri militanti a difesa dei poveri Macachi, stigmatizzano i metodi che usiamo, evidentemente quelli che usano loro nei confronti degli Animali sono “migliori”. Il Magnifico Rettore Giorgio Zauli per difendersi porta candidamente una sola giustificazione: loro si attengono alla normativa vigente. Quindi la loro capacità di giudizio morale è zero! Luciano Fadiga, prof. di Fisiologia, invece nega di fare vivisezione. Infatti adesso la chiamano Sperimentazione Animale, ma è esattamente la stessa cosa: torturare creature indifese, esseri viventi e senzienti, con esperimenti inutili e crudeli, che a nulla servono per la salute degli umani. Servono solo ad accumulare titoli e riconoscimenti accademici ai baroni par loro, e arricchire chi fornisce Animali e attrezzature, e alle case farmaceutiche. Per il resto Fadiga fa chiacchiere piene di qualunquismo: sinceramente da uno con i suoi titoli ci si aspetterebbe di meglio. Però riconosciamo al Fadiga di avere il senso della famiglia: infatti anche sua moglie (o compagna), casualmente, lavora all'Università di Ferrara. CENTOPERCENTOANIMALISTI continua la sua lotta contro l'utilizzo di Animali nella falsa sperimentazione, e in particolare per la salvezza e la liberazione dei Macachi detenuti a Ferrara. Nostri militanti, in pieno giorno mercoledì 22 marzo, hanno affisso all'interno dell'università di Ferrara vicino al luogo dove sono prigionieri i Macachi, uno striscione di notevoli dimensioni con la scritta "MACACHI LIBERI", inoltre un altro striscione con la stessa scritta è stato posizionato sulla statua di Garibaldi in corso Cavour. Azioni anche più incisive sono previste in futuro, finché i Macachi non saranno liberi.
  • Villadose1 giorno fa
    full hd video blitz diurno vs il Sindaco - no all'allevamento di Visoni - amianto sui tetti
    blitz diurno vs il Sindaco - no all'allevamento di Visoni - amianto sui tetti
    Comunicato di Centopercentoanimalisti Dopo il presidio tenuto sabato 18 marzo davanti all'allevamento di Visoni a Villadose, militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI, mercoledì 22 marzo hanno affisso in pieno giorno uno striscione sui muri del municipio, per ricordare al Sindaco le sue responsabilità. Se è vero che gli attuali operatori hanno rilevato una licenza di allevamento già esistente, è anche vero che il sindaco potrebbe bloccare o almeno ostacolare lo sviluppo di questo nuovo lager per Animali. E dovrebbe farlo per motivi etici (il guadagno di pochi non giustifica le crudeltà allucinanti che vengono commesse contro i Visoni), per tutelare la salute dei cittadini e rispettare la loro volontà, visto che tutti i residenti in zona sono contrari, e ne hanno motivo. L'allevamento rilascerà liquami che andranno ad inquinare terreno e acque, e l'aria sarà ammorbata da fetori pestilenziali, come sempre succede in questo tipo di allevamenti. E c'è dell'altro: non si è accorto il Sindaco (e l'ULS locale) che buona parte della copertura dei capannoni è in eternit? Il rilascio di particelle di amianto è pericolosissimo per la salute, tanto che è da anni severamente proibito. La tutela della salute dei cittadini è uno dei primi doveri di un Sindaco! Invitiamo il Sindaco a prendersi le proprie responsabilità. Infine, i Visoni allevati e uccisi a Villadose sono destinati al mercato straniero, in particolare quello Danese, dove gli allevamenti di Animali da pelliccia sono vietati, ma non è vietata la vendita.
  • Croazia 1 giorno fa
    video Il pappagallo imita il cane e abbaia: sentire per credere!
    Il pappagallo imita il cane e abbaia: sentire per credere!
    Chi va col cane impara ad abbaiare, specie se si tratta di un pappagallo: troppo forte questo cocorito che imita un'altro animale di casa, che transita sui social da qualche giorno
  • Russia 1 giorno fa
    hd video A spasso con orso al guinzaglio: per la polizia è wanted
    A spasso con orso al guinzaglio: per la polizia è wanted
    Altro che “attenti al cane”: ricercato dalla polizia russa quest’uomo filmato dai cittadini di Taganrog, nel sud della Russia, mentre gioca e porta a passeggio per la città un orso gigantesco… forse un po’ di miele aiuterà le ricerche!
  • Front2 giorni fa
    full hd video Esclusiva YR: blitz mattatoio clandestino a Front-Canavese
    Esclusiva YR: blitz mattatoio clandestino a Front-Canavese
    Operazione EITAL e Carabinieri a Front nel Canavese. Scoperto mattatoio clandestino: una denuncia I carabinieri della Stazione di Leini, in collaborazione con i colleghi di Barbania, hanno effettuato una perquisizione in una cascina a Front Canavese (TO), dopo che il personale del movimento animalista di denuncia EITAL (Ente Italiano Tutela Animali e Legalità), dopo mesi di accertamenti, ha individuato A.B., 37 anni, di Front Canavese, dedito alla macellazione clandestina. Il personale dell’EITAL ha così allertato i militari di Leinì i quali hanno avuto modo di scoprire un locale adibito alla macellazione di animali e bloccare il proprietario/macellaio clandestino intento a vendere ovini in nero a 130 euro l’una pronti ad essere macellati; all’interno del locale si rinvenivano infatti alcuni capi di ovini appesi a ganci e già pelati e prive di interiora, numerosissimi sacchi neri pieni di organi animali destinati verosimilmente allo smaltimento illecito, attrezzatura dedita alla macellazione (seghe elettriche, ganci meccanici e vari utensili da taglio tipici da macellaio), corna di vari animali e marchi auricolari di sospetta provenienza. All’interno di un furgoncino venivano rinvenuti cadaveri di agnellini e capretti la cui destinazione è ancora ignota. All’interno del cortile del macello abusivo erano presenti sacconi colmi di pelli di pecora e capre, rinvenuti anche farmaci scaduti tra cui del cortisone, mentre all’interno di numerosi freezer venivano rinvenuti quintali di carne. Al termine delle operazioni, che si sono protratte fino a tarda sera, i militari hanno posto in sequestro tutta la struttura abusiva adibita a mattatoio, le carcasse di animali, i farmaci e la carne congelata. È intervenuto il Servizio VeterinarioASLTO4 che ha provveduto a smaltire le carcasse e i resti degli animali. L’uomo è stato denunciato per tutti i reati riconducibili alla macellazione abusiva e alle violazioni igienico sanitarie altresì afferenti i rischi sanitari, per maltrattamento e uccisione di animali ed altri reati specifici. Querela sarà altresì sporta dall’EITAL presso la Procura della Repubblica di Torino, altresì per chiedere accertamenti circa la gravità su come il “macellaio” abbia potuto esercitare l’attività illecita di macellazione e vendita clandestina di carni da decenni, senza che chi di competenza l’abbia mai scoperta e interrotta. Soddisfatto l’EITAL per aver messo a segno, grazie all’Arma dei Carabinieri, l’ennesimo blitz contro chi non solo sfrutta e lucra sulla pelle (e sulle carni) degli animali ma mette a repentaglio la salute pubblica. L’attività è stata ripresa dall’inviato di “Striscia la Notizia” Edoardo Stoppa che da anni collabora con EITAL e la cui puntata sarà presto trasmessa in onda.
  • Palermo2 giorni fa
    video Uniti Per Loro
    Uniti Per Loro
    Promozione della manifestazione #UnitiperLoro del prossimo 22/04/2017 durante la giornata di beneficenza che si è svolta presso L'oasi THE GREEN PLACE , situata nella provincia nord di Roma . Tutto il ricavato è stato donato agli Animali ospiti di questo meraviglioso rifugio.
  • Brembio4 giorni fa
    video Edizione 42 per la Mostra Mercato di Cunicoltura brembiese
    Edizione 42 per la Mostra Mercato di Cunicoltura brembiese
    In occasione della Fiera di San Giuseppe, presso il Magazzino comunale di Piazza Europa, a Brembio, si è svolta la tradizionale Mostra Mercato di Cunicoltura, organizzata dalla associazione locale di allevatori Ascomeri con il patrocinio del Comune di Brembio. La mostra, giunta alla sua 42ª edizione ha visto la partecipazione di una ventina di allevatori provenienti dalle province di Bergamo, Lodi, Milano e Pavia, che hanno presentato all'attenzione del pubblico duecento capi da riproduzione selezionati di diverse razze.
  • Toritto4 giorni fa
    video Gatta Partorisce 1 Solo Cucciolo
    Gatta Partorisce 1 Solo Cucciolo
    RARAMENTE UNA GATTA PARTORISCE UN SOLO CUCCIOLO, MI SA CHE STIAMO AVENDO ANCHE IL CALO DEMOGRAFICO DEI GATTI.
  • Villadose5 giorni fa
    full hd video 100%Animalisti - presidio vs allevamento Visoni riassunto  in 5 minuti
    100%Animalisti - presidio vs allevamento Visoni riassunto in 5 minuti
    Comunicato di Centopercentoanimalisti Sabato pomeriggio 18 marzo, una ventina di Militanti di Centopercentoanimalisti, hanno organizzato un presidio davanti all’allevamento di Visoni in via Romolo Andreotti, 58/B a Villadose in provincia di Rovigo. Il presidio è stato costantemente monitorato da Agenti di Polizia di Stato, Agenti DIGOS e Carabinieri. I lavoratori dell’allevamento hanno pensato di tenere chiuse le finestre dell’abitazione per tutta la durata della manifestazione, ogni tanto mettevano fuori il naso timidamente, ma venivano puntualmente subissati da cori di scherno. Da segnalare la presenza per tutta la durata del presidio di un Gatto, che ha tenuto compagnia ai Militanti rimediando coccole a vagonate. I poveri Visoni prigionieri del lager sono fatti crescere in ambienti freddi e angusti, nascono direttamente in gabbia, per finire in una camera a gas. La cosa “comica” (per modo di dire) che il titolare del lager fa parte di federfauna, la stessa sigla che per alcuni anni ha istituito il “premio Hitler” destinato all’animalista più radicale, sarebbe opportuno che il premio lo regalasse a lui stesso, dato che proprio lui ha costruito un vero e proprio campo di concentramento per Visoni. Molti gli striscioni esposti fuori dalla case da parte degli abitanti della zona che sono contrari all’allevamento, in quel luogo fino allo scorso dicembre, venivano allevate Mucche, quindi cambiano le vittime, cambiano i nomi dei carnefici, ma la vergogna rimane.
  • Porto Tolle5 giorni fa
    hd video Delta del Po: una inaspettata e divertente sfida
    Delta del Po: una inaspettata e divertente sfida
    Durante una escursione in barca a Scano Boa, cani e cagnolini si sfidano in una divertente gara
  • Sud Africa 6 giorni fa
    hd video Il film 'Lo Squalo' rivive in Sudafrica: terrore puro
    Il film 'Lo Squalo' rivive in Sudafrica: terrore puro
    Amanti delle mozioni (troppo) forti: le urla di terrore disumano di un gruppo di turisti in vacanza in Sudafrica, all'incontro ravvicinatissimo con le spaventose fauci di uno squalo bianco, attirato dall'esca posta sulla gabbia metallica.
  • Spagna 1 settimana fa
    hd video Matador infilzato a raffica: le corna del toro lo sollevano
    Matador infilzato a raffica: le corna del toro lo sollevano
    Shock alla corrida di Valencia, in Spagna: il 43enne torero spagnolo Juan José Padilla - divenuto noto nel 2011 per aver perso un occhio, l’udito dall’orecchio sinistro e la mascella in un’esibizione a Saragozza - è stato di nuovo incornato e ferito dal toro, stavolta al torace e a una coscia: "Più che fortunato sono stato miracolato - ha dichiarato dal letto d'ospedale -, ho avuto ancora una volta la mano di Dio posata sopra"
  • Pombia1 settimana fa
    full hd video Il 'Safari Park' di Pombia, Novara
    Il 'Safari Park' di Pombia, Novara
    Inaugurazione della stagione 2017 del Safari Park della provincia di Novara. Intervista con Orfeo Trimetri
  • Vietnam 1 settimana fa
    video Domatore mette testa in bocca coccodrillo: il morso è shock
    Domatore mette testa in bocca coccodrillo: il morso è shock
    Solo la tempestiva reazione del presentatore, che con un calcio allontana il coccodrillo di 2 metri, salva la vita al domatore di un circo a Thanh Liem, nella provincia nord vietnamita di Ha Nam, che come prova di coraggio aveva appena infilato la testa dentro le fauci del grosso rettile: la terrificante sequenza, immortalata lo scorso sabato notte dal telefonino di uno spettatore, mostra l'uomo grondante sangue dopo l'incidente.
  • Canada 1 settimana fa
    full hd video Sperimentazione su animali, scoperto un lager dell’orrore
    Sperimentazione su animali, scoperto un lager dell’orrore
    Nel corso dell’estate e dell’autunno 2016 l’associazione animalista Last Chance for Animals (LCA) ha condotto un'indagine segreta sulla Montreal Animal Testing Facility, una struttura di ricerca sulla tossicologia nella periferia di Montreal, Quebec, che effettua studi di laboratorio sui cani beagle, maiali e macachi. Nel corso delle indagini la Lca ha documentato con delle telecamere nascoste continui maltrattamenti sugli animali e varie violazione delle leggi sulla protezione degli animali e sulla sperimentazione animale. Le immagini mostrano animali gettati, sbattuti, sospesi per le orecchie o gli arti, e colpito con tale forza che l'impatto può essere sentito dalla registrazione. Le angherie erano di ogni genere: ferite o infezioni non trattate o trattate in modo inadeguato, animali sottoposti a procedure dolorose alla vista di altri animali, negazione di ogni possibile socializzazione con esseri umani o altri animali; insufficiente accesso all’acqua potabile. E una volta terminata la sperimentazione (in alcuni casi anche di 9 mesi), l’uccisione. LCA ha presentato reclami ufficiali al governo canadese.
  • Israele 1 settimana fa
    hd video  Gigantesco stormo sull’arcobaleno: cosa volere di più?
    Gigantesco stormo sull’arcobaleno: cosa volere di più?
    Suggestive riprese all’imbrunire nei cieli a sud di Israele, tra Beersheba la più grande città del deserto del Negev, e il villaggio beduino di Netivot: una miriade di storni viene ogni anno in quest’area del pianeta per svernare; le evoluzioni delle loro sagome scure creano avvincenti geometrie da osservare in silenzio…
  • Stati Uniti 1 settimana fa
    hd video Avvistato cervo con corna doppie: esemplare rarissimo
    Avvistato cervo con corna doppie: esemplare rarissimo
    Sorprendente filmato da una delle telecamere piazzate nel Davy Crockett National Forest, in Texas: un cervo con un doppio corno da un lato della testa sbuca all’improvviso sul monitor. Il filmato, di qualche mese fa, è spuntato solo ora in Rete dopo che i guardiani dell’area naturale - catalogando le immagini - si sono accorti dell’insolito esemplare.
  • Giaveno1 settimana fa
    gallery Ecco le foto del cane salvato dai VVFF dopo 100 m. di caduta
    Ecco le foto del cane salvato dai VVFF dopo 100 m. di caduta
    I Vigili del Fuoco di Torino, oggi hanno salvato un cane che era caduto in un burrone da un'altezza di circa 100 metri. E' successo nella località di forno di Coazze ieri. Il lavoro è stato duro e particolarmente miticoloso. Difatti solo dopo oltre tre ore di studio della zona si è deciso di intervenire con l'elicottero, con gli operatori in rosso che hanno tratto in salvo l'animale che aveva una delle due zampe posteriori rotte, fatale è stata anche la neve che ha attutito lo schianto al suolo. Ad attendere l'animale presso il distaccamento del volontari dei VVFF di Giaveno c'era il suo padrone
  • Grotte Di Castro1 settimana fa
    hd video Lago dei Cigni
    Lago dei Cigni
    Il primo sole primaverile sul Lago di Bolsena con i cigni che fanno da cornice a questa bella giornata di sole. Tuscia Fotografia ©
  • Rimini1 settimana fa
    video RAPACI Nibbio e gufo Un bagno assieme
    RAPACI Nibbio e gufo Un bagno assieme
    Troppo forti Il gufo fa il bulletto, ma il nibbio nonostante la sua bontà e inesperienza ,perchè molto giovane ,riesce a farsi intendere Video da vedere è unico
  • Germania 1 settimana fa
    full hd video Cate Evens - canzone denuncia vs le crudeltà e violenze  inflitte agli Animali
    Cate Evens - canzone denuncia vs le crudeltà e violenze inflitte agli Animali
    Cate Evens presenta “Running Scared” il suo ultimo album. Questa è la canzone più importante che la cantante Tedesca abbia mai scritto. Una canzone denuncia in favore di tutti gli Animali umiliati, torturati e uccisi dagli uomini.
  • Pistoia2 settimane fa
    video Capriolo imprigionato in una ringhiera, salvato dalla polizia
    Capriolo imprigionato in una ringhiera, salvato dalla polizia
    Un capriolo ferito, rimasto imprigionato tra le sbarre della ringhiera di una cancellata di una ex concessionaria di auto in viale Adua a Pistoia è stato salvato da agenti della squadra volante della questura di Pistoia e dai vigili del fuoco. A chiamare il 113 sono stati alcuni passanti, verso le 8, che hanno visto l'animale andare a sbattere violentemente contro la recinzione, rimanendovi incastrato. Il capriolo, una volta liberato, è stato affidato ad una squadra del "recupero fauna selvatica" che lo ha trasportato da un veterinario.
  • Urbino2 settimane fa
    video Gufo sotto la pioggia
    Gufo sotto la pioggia
    Con la pioggia fa la danza ,gli piace molto
  • Caluso2 settimane fa
    gallery Sequestrati cani in un'azienda agricola
    Sequestrati cani in un'azienda agricola
    Dopo il caso dei cavalli sequestrati due settimane fa in frazione Carolina, un altro caso di maltrattamento di animali a Caluso. Questa volta le guardie zoofile sono intervenute a seguito di una segnalazione realtiva alla cattiva detenzione di un cane. Le guardie zoofile OIPA, entrate in un primo momento con il consenso della moglie di uno dei titolari, sono state poi insultate e minacciate dai titolari stessi, tanto da dover chiamare i carabinieri di Caluso per poter proseguire con le dovute verifiche. Tre dei quattro cani presenti nell'azienda agricola, due maremmane e una meticcia, erano tenute a catena, senza adeguato riparo dalla intemperie, senza acqua e alimentate con cibo inadeguato. Un quarto cane, una lupoide, era detenuta in un piccolo serraglio con la pavimentazione coperta da escrementi. I detentori, che si sono rifiutati di fornire le proprie generalità e hanno proseguito a rivolgere pesanti insulti e minacce alle guardie zoofile durante tutta la durata dell’intervento, non hanno potuto fornire la documentazione relativa all’intestazione dei cani e al loro stato di saluto, minacciando inoltre di farli sparire dalla cascina. Le guardie zoofile OIPA hanno quindi proceduto al sequestro probatorio degli animali – trasformato poi, in fase di convalida, dal PM in sequestro preventivo - trasferiti contestualmente nel canile di Caluso, e hanno denunciato i presenti, oltre che per le pessime condizioni in cui erano detenuti i cani, anche per ingiurie e minacce a pubblico ufficiale.
  • Milano2 settimane fa
    video Come convincere il cane a farsi lavare
    Come convincere il cane a farsi lavare
    Il cane, pur di non farsi lavare, si fa trascinare per tutto il bagno
  • Venezia2 settimane fa
    full hd video 40Kg di sterco a Palazzo Grassi vs la mostra di Damien Hirts
    40Kg di sterco a Palazzo Grassi vs la mostra di Damien Hirts
    Comunicato di Centopercentoanimalisti Damien Hirst, inglese, è uno di quei falsi artisti (come Nitsch e Cattelan, dei quali ci siamo già occupati) che costruiscono le loro effimere fortune sull'uso di Animali, imbalsamati squartati spesso uccisi per l'occasione, che sono il "materiale" delle loro performance. Le sue "opere" sono tra le più pagate al mondo. Il successo di Hirst si basa su due elementi: far leva sulle peggiori pulsioni e sensazioni umane, e il supporto di mercanti d'arte, critici prezzolati e galleristi. L'arte non c'entra per niente. Hirst è famoso per esporre Animali uccisi e inglobati nella formaldeide, o imbalsamati, e per l'impiego di migliaia di Farfalle le cui ali vengono strappate e incollate su oggetti vari. La morte e il gusto del macabro servono ad attirare l'attenzione. Poi ricchi collezionisti come Saatchi e addirittura la prestigiosa Sotheby's pensano a far salire artificialmente le quotazioni del ciarpame di Hirst. E' una squallida operazione commerciale basate sulla morte e il disprezzo verso Esseri viventi e senzienti. In aprile prenderà il via a Venezia un duplice evento dedicato agli ultimi dieci anni di attività di questo individuo, con esposizioni a Palazzo Grassi e alla Punta della Dogana. E' un ulteriore insulto a una città che di Arte, di VERA Arte. ne possiede in abbondanza. CENTOPERCENTOANIMALISTI si oppone a questo uso commerciale della vita dei fratelli Animali Per mostrare tutto il nostro disprezzo verso questo falso artista e chi lo sostiene, nella notte tra il 6 e 7 marzo, i nostri militanti hanno posizionato davanti all'entrata di Palazzo Grassi a Venezia, uno striscione ironico contro Damien Hirst e scaricato oltre 40 kg di sterco Animale. Non sono escluse altre azioni e blitz a sorpresa contro la vergognosa “mostra” prima e durante.
  • Bitonto2 settimane fa
    full hd video Incontro dedicato agli amici a quattro zampe
    Incontro dedicato agli amici a quattro zampe
    incontro dedicato agli amici a quattro zampe Presso la villa comunale di Bitonto (BA)
  • Palombara Sabina2 settimane fa
    hd video aiutiamo
    aiutiamo "Tigre" a poter tornare a vivere dignitosamente
    Oggi facevo un lavoretto da un cliente e mi sono accorto di un gatto che non riusciva a camminare ...mi hanno raccontato che fu raccolto piccolo dopo un incidente e molto probabilmente ha una menomazione alla spina dorsale...credo a vederlo abbia un 5 anni sta bene ma non me la son sentita di non condividere un piccolo video che ho realizzato al volo per vedere se qualche associazione puo' dare una mano a rendergli la vita migliore.Purtroppo gli anziani custodi non hanno possibilita' di acquistare un carrellino e/o farlo visitare.Chi puo' dare una mano mi contatti tramite facebook grazie a nome di "Tigre"...
  • Hong Kong 2 settimane fa
    hd video Sea Shepherd scopre enormi spedizioni di pinne di squalo
    Sea Shepherd scopre enormi spedizioni di pinne di squalo
    Dopo un'indagine di tre mesi a Hong Kong, gli attivisti di Sea Shepherd hanno raccolto le prove che il commercio di pinne di squalo è ancora fiorente, nonostante i divieti in atto. I commercianti di pinne di squalo aggirano le norme doganali dichiarando in spedizione titoli vaghi come "frutti di mare secchi" o "Marine Products". Qui vediamo due container Maersk scaricati a Sheung Wan, Hong Kong.

Sta accadendo Tutte le storie