Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Animalia
ANIMALIA
VIDEO-MAPPA Condividi su FACEBOOK Condividi su TWITTER
  • Ferentillo5 ore fa
    video Esondazione fiume Nera: salvati 5 cavalli a Ferentillo
    Esondazione fiume Nera: salvati 5 cavalli a Ferentillo
    Esonda il Fiume Nera nel comune di Ferentillo provincia di Terni i vigili del fuoco salvano 5 cavalli di razza Pony - Ieri a seguito dell'improvvisa esondazione del fiume Nera in Valnerina in località Sambuceto nel Comune di Ferentillo 5 cavalli di razza Pony sono rimasti bloccati su un piccolo isolotto formatosi sul greto del fiume Nera che si era ingrossato e con una violenta corrente. I Vigili del Fuoco di Terni con nucleo Speleo Assistenza Fluviali, dopo aver effettuato un sopralluogo nella zona, si sono portate a ridosso dei cavalli e li hanno accompagnati fino a riva seguendo un percorso di sicurezza IL FIUME NERA Il Nera, è un fiume lungo 116 km che nasce nelle Marche, scorre per quasi tutto il suo corso in Umbria raggiungendo e attraversando Terni, e costituisce il principale affluente del Tevere, nel quale infine si getta presso Orte. Sebbene nella classifica dei fiumi italiani più lunghi si posizioni al 44º posto, in quella che riguarda la portata media il Nera risulta essere il 7º fiume italiano. Infatti, grazie al suo bacino idrografico, ai suoi affluenti e al clima è, anche in estate, estremamente ricco d'acqua.
  • Stati Uniti 1 giorno fa
    video Cervo resta bloccato su lago ghiacciato, salvato da pompiere
    Cervo resta bloccato su lago ghiacciato, salvato da pompiere
    Il vigile del fuoco salva il cervo bloccato su ghiaccio sdrucciolevole. Video di National Geographic - Un cervo stava lottando per mettersi in piedi su un laghetto ghiacciato nella città di Sunriver, nell'Oregon centrale. Il vigile del fuoco Jeff "JJ" Johnston, arrivato sulla scena al Woodlands Golf Course, (è un campo da golf) ha avuto l'attrezzatura giusta per aiutare. Una slitta di salvataggio sul ghiaccio che distribuisce il peso sul ghiaccio sottile e rimane a galla sull'acqua. Colpendo il cervo con la parte anteriore della slitta, il pompiere lo spinse con cautela verso la riva. E' successo nei giorni scorsi a Sunriver, Oregon a Deschutes County, Oregon, Stati Uniti. Fa parte del Bend, Oregon Metropolitan Statistical Area. Si trova sul lato orientale del fiume Deschutes, a circa a 24 km a sud di Bend, alla base del Cascade Range.
  • Stati Uniti 1 giorno fa
    video Cosa c'è dietro l'abito indossato da Rihanna al Met Gala
    Cosa c'è dietro l'abito indossato da Rihanna al Met Gala
    Met Gala al Metropolitan Museum of Art di New York, l'abito di Pei indossato da Rihanna è costato la vita di decine di Animali. Le immagini parlano da sole.
  • Vicenza2 giorni fa
    video Svelato il mistero degli strani uccelli a Vicenza
    Svelato il mistero degli strani uccelli a Vicenza
    A soli 10 minuti di macchina dal centro storico di Vicenza ci sono 3 aironi cinerini.La domanda sorge spontanea: da dove arrivano? Purtroppo erano molto lontani e l'inquadratura ne viene sfocata.
  • Francia 2 giorni fa
    video Nuovo sport sulle Alpi francesi: scia trainata dal cavallo
    Nuovo sport sulle Alpi francesi: scia trainata dal cavallo
    I transalpini si divertono così... forse i cavalli un po' meno?
  • Collagna3 giorni fa
    video Carabinieri salvano cane e padrone caduti nel lago ghiacciato
    Carabinieri salvano cane e padrone caduti nel lago ghiacciato
    Domenica 3 dicembre mentre passeggiavo nella strada innevata che attraverso il bosco conduce al lago Pranda di Cerreto Laghi, ho scorto un cane che era precipitato nell’acqua ghiacciata dove c’era stato un cedimento, a circa 30 metri dalla riva ed a causa del ghiaccio non riusciva a risalire. Erano stati contattati i numeri di emergenza ed io in particolare ho parlato con i Carabinieri che hanno assicurato un tempestivo intervento. Nessuno dei circa dieci adulti presenti aveva attrezzature adatte al salvataggio ed il padrone vedendo l’animale in grave difficoltà, per salvarlo, a sua volta è caduto nell’acqua gelata Con grande spavento di tutti è riuscito a risalire sopra il giaccio e tornare a riva. Poco dopo è arrivata l’auto della Squadra Sciistica dei Carabinieri di Collagna seguita dall’ambulanza della Croce Rossa. Immediatamente i Carabinieri hanno gestito la situazione, uno dei due si è imbracato, è strisciato sul ghiaccio nella parte da lui calcolata più spessa, ha afferrato il cane oramai stremato ed entrambi sono stati velocemente tirati a riva dall’altro collega. Sono stati tutti asciugati e riscaldati nell’ambulanza. L’operato dei Carabinieri, mi ha fatto ancora una volta valutare i rischi ai quali va incontro chi è impegnato nel soccorso, per il bene e la sicurezza dei cittadini che, troppo spesso, non è in alcun modo supportato da adeguate segnalazioni di potenziale pericolo anche in luoghi che vengono recepiti come idilliaci e di ricongiungimento con la natura.
  • Germania 3 giorni fa
    video anche chi non ha un Cane (o Animale) in casa sorriderà
    anche chi non ha un Cane (o Animale) in casa sorriderà
    Video per far sorridere tutti, anche coloro che non hanno un Animale in casa
  • San Vito Di Cadore4 giorni fa
    video Cadore: i Cigni stanno morendo di freddo, il sindaco non interviene
    Cadore: i Cigni stanno morendo di freddo, il sindaco non interviene
    I Filmati sono stati girati in periodi diversi, ma la situazione è critica. Comunicato di Centopercentoanimalisti A San Vito di Cadore (Belluno) nel piccolo lago sul fondovalle vive una famiglia di Cigni. O meglio viveva, perché adesso il lago è completamente ghiacciato, i Cigni sono rimasti in quattro: due adulti e due giovani. Alcune volontarie locali provvedono, già dall’anno scorso, a portare cibo e a tenere aperta una piccola pozza non gelata; ma gli Animali sono ormai al limite della resistenza. In questa situazione, tra il disinteresse generale di enti locali, polizia provinciale, veterinari etc, le volontarie hanno trovato una ditta specializzata nel mettere in sicurezza Animali, pronta a venire da Parma, prelevare i Cigni e trasferirli in una fattoria didattica del Veneto: il tutto gratuitamente. Ma, cosa incredibile in un altro paese, ecco che sorgono le difficoltà: chi finora se ne è infischiato, ora mette i bastoni tra le ruote. La ditta aspetta una mail della Polizia Provinciale per muoversi. la Provinciale vuole una richiesta del sindaco per mandare la mail. Il sindaco (che aveva anche proibito di portare cibo ai Cigni) vuole il placet dell’ISPRA….insomma un rimpallo di responsabilità indecente, mentre i Cigni rischiano di morire. A noi CENTOPERCENTOANIMALISTI interessa solo che gli Animali siano portati in salvo. Chi deve dare consenso o autorizzazione, lo dia subito, senza nascondersi dietro cavilli burocratici. Se la questione non si risolve in tempi minimi, siamo pronti a muoverci con azioni di ampia risonanza. Le ferie di natale si avvicinano. Se San Vito è un centro minore, a pochi chilometri c’è Cortina, con la sua fauna internazionale e le sue “signore” in pelliccia a far lo struscio in centro. Potremmo centrare due target con un colpo solo. Anni fa abbiamo fatto dei presidi e dei blitz a Cortina, proprio contro le impellicciate e chi faceva pubblicità alle pellicce. Se ne ricordano ancora, soprattutto il sindaco di allora, quindi se la situazione dei Cigni non verrà risolta a breve, il nostro Movimento è pronto a “disturbare” lo struscio a Cortina.
  • Noto5 giorni fa
    video Cavallo finisce in un burrone di 30 metri a Noto
    Cavallo finisce in un burrone di 30 metri a Noto
    Noto provincia di Siracusa, i vigili del fuoco salvano un cavallo finito in un burrone - Con l'ausilio di un elicottero i vigili del fuoco del reparto volo di Catania sono stati chiamati per un intervento a Noto per il salvataggio di un cavallo finito in un burrone di 30 metri. Il personale SAF ha raggiunto l'animale ed ha dovuto optare per l'estrazione in assetto rovesciato per via dell' angusto spazio in cui era finito
  • Terni1 settimana fa
    video Cane Jagd Terrier finisce in un dirupo di 30 m. Salvato VVFF
    Cane Jagd Terrier finisce in un dirupo di 30 m. Salvato VVFF
    I vigili del fuoco sono intervenuti a Terni per il soccorso di un animale nel pomeriggio di ieri 9 dicembre a nord della città in una zona impervia per il recupero di un Jagd Terrier finito in un dirupo di 30 metri. Il recupero è stato effettuato con un tecniche SAF Speleo Alpino Fluviale
  • Samarate1 settimana fa
    video Samarate: violento incendio  vicino laghetto dei Cigni
    Samarate: violento incendio vicino laghetto dei Cigni
    Samarate 9 Dicembre 2017 Un violento incendio si è sviluppato vicino le case sotto un traliccio dell'alta tensione, a ridosso di un laghetto dei Cigni, tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco da Varese e Busto con tre squadre, nel rogo distrutta una roulotte, gli animali tutti in salvo. ( pennabiancalive-Samarate ) seguono altre immagini spettacolari
  • Macedonia 1 settimana fa
    video Europa League, cane in campo: le carezze del portiere e l'applauso del pubblico
    Europa League, cane in campo: le carezze del portiere e l'applauso del pubblico
    Partita di Europa League in Macedonia tra Vardar e Rosenborg finita uno a uno. Una scena bellissima cattura tutto lo stadio: un Cane entra nel campo di gioco e si becca le coccole del portiere del Vardar Gacevski. Il cane dopo si allontana tra gli applausi del pubblico che ha molto apprezzato il gesto del portiere della squadra di casa.
  • Stati Uniti 1 settimana fa
    video Inferno di fuoco in California: così salva il coniglio dalle fiamme
    Inferno di fuoco in California: così salva il coniglio dalle fiamme
    Un uomo si accosta per salvare un coniglio dall'incendio in California !
  • Vicenza1 settimana fa
    video Strano avvistamento a Vicenza: ma che uccello è?
    Strano avvistamento a Vicenza: ma che uccello è?
    Avvistato a Vicenza un uccello dalle gambe lunghe, con apertura alare notevole: a prima vista parrebbe uno struzzo!
  • Reggio Nell'emilia1 settimana fa
    video Cuccioli in scatola, nelle loro feci, senza cibo e acqua
    Cuccioli in scatola, nelle loro feci, senza cibo e acqua
    Fermato a un posto di blocco un 52enne automobilista ceco, che nascondeva nel bagagliaio 24 piccoli cani - tra maltesi, volpini, carlini e bulldog francesi anche di sole 10 settimane - chiusi da ore in piccole scatole di cartone, al buio, in condizioni igienico-sanitarie paurose: l'uomo è stato denunciato alla procura reggiana per maltrattamento di animali e loro introduzione illecita in Italia, senza i documenti e microchip.
  • Torino1 settimana fa
    video Il picchio rosso sotto l'albero durante la nevicata a Torino
    Il picchio rosso sotto l'albero durante la nevicata a Torino
    E' arrivata la dura stagione anche per gli amici animali: un picchio cerca cibo sull'albero, nel corso della recente grossa nevicata su Torino.
  • Portoferraio1 settimana fa
    video Il sindaco di Portoferraio e una volante occupati da 2 cinghiali
    Il sindaco di Portoferraio e una volante occupati da 2 cinghiali
    Due cinghiali che pascolano alla rotonda di Portoferraio, tenuti d'occhio dal sindaco e da un'auto della polizia municipale: non ci sono altri impegni in città?
  • Campotosto1 settimana fa
    video Un bellissimo Capriolo nella Riserva Naturale di Campotosto
    Un bellissimo Capriolo nella Riserva Naturale di Campotosto
    Ogni tanto la natura regala questo spettacolo: un bellissimo Capriolo nella Riserva Naturale di Campotosto ora. La Riserva naturale del Lago di Campotosto è una riserva naturale statale situata in Abruzzo, in provincia dell'Aquila. È stata istituita su una superficie di 1.600 ettari nel 1984, a tutela dell'ambiente naturale di cui fa parte il Lago di Campotosto. Fonte video Riserva naturale lago di Campotosto Abruzzo
  • Trento1 settimana fa
    video Bambi e il cane giocano sulla neve delle Dolomiti
    Bambi e il cane giocano sulla neve delle Dolomiti
    Inverno 2017/18, animali si rincorrono felici. La neve che ci piace: quando è sinonimo di divertimento, e non di tragedie.
  • Alessandria1 settimana fa
    video Cacciatore folle centra beccaccia col fucile e lancia cane
    Cacciatore folle centra beccaccia col fucile e lancia cane
    La scena, girata in questi giorni sui boschi tra Liguria e Piemonte, che farà inorridire tutti gli animalisti: un cacciatore mezzo invasato in bodycam e fucile colpisce l'uccello in volo e aizza il suo cane da riporto contro la preda, caduta morta a terra. Il momento del colpo è ripetuto in coda al rallentatore.
  • Leonessa2 settimane fa
    video Alpini salvano cane a 2000 metri sul Terminillo
    Alpini salvano cane a 2000 metri sul Terminillo
    Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico - CNSAS. salvano cane 2000 metri di altitudine. Quando qualcuno è in difficoltà, il soccorso SNSAS arriva che si tratti di una persona o di un cane. E' quello che è successo ieri con un insolito intervento. I tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico - CNSAS del Lazio. LA CHIAMATA DI SOCCORSO - Nel primo pomeriggio è pervenuta una richiesta da parte di due alpinisti impegnati in una salita invernale sulla Via Chiaretti-Pietrostefani sul Monte Terminillo. I due hanno incontrato a circa 2000 metri di altitudine, in un punto impervio con circa il 60% di pendenza del terreno, un cane in difficoltà, impossibilitato a proseguire e con parte della pelliccia ghiacciata probabilmente per le temperature particolarmente proibitive. CANE SALVO - Nelle vicinanze erano già presenti due tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Lazio - SASL CNSAS della stazione di Rieti che, una volta raggiunta la parete nord-est del Monte Terminillo dove si sviluppa la Via Chiaretti-Pietrostefani, hanno realizzato un'imbragatura per il cane e lo hanno ricondotto a valle, passo dopo passo, fino al Rifugio Angelo Sebastiani. Il cane, una volta rifocillato, appariva in buone condizioni fisiche e estremamente grato nei confronti dei nostri tecnici. Sul posto, oltre ai tecnici del CNSAS, anche alcuni uomini dei Vigili del Fuoco. Fonte Video cnsas LA LOCALITA' MONTE TERMINILLO - Il Monte Terminillo, è un massiccio montuoso, la cui vetta più elevata raggiunge i 2217,13 m di altitudine (nuova rilevazione, precedentemente l'altezza era di 2216 m s.l.m.). Appartenente al gruppo dei Monti Reatini dell'Appennino Abruzzese, situato a 20 km da Rieti e a 100 km da Roma, fino al 1927 il massiccio montuoso e gran parte dei paesi pedemontani, esclusi Poggio Bustone, Rivodutri e Morro Reatino, appartenevano alla provincia dell'Aquila. La vetta è la terza più alta del Lazio, si trova nel territorio del comune di Leonessa ed è un simbolo dell'intera provincia di Rieti. Monte Terminillo - Via Chiaretti-Pietrostefani - Via ormai classica sulla parete Nord-Est del Monte Terminillo. L’accesso relativamente semplice la rende ormai una meta super frequentata dagli alpinisti del Centro Italia. Si raggiunge su strada il Rifugio Sebastiani (1820 m.). Nei mesi centrali dell’inverno quasi sempre bloccata. Il che allunga di almeno 30-40 minuti l’avvicinamento. Prima dell’ultimo grande tornante che sale al rifugio, tenendolo in alto a destra, si abbandona la strada all’altezza di un traliccio. Si prosegue al centro dell’avvallamento che si ha di fronte, risalendo il pendio sotto ai tralicci dell’alta tensione. Sulla sinistra compare la parete Nord-Est. Percorrendone fra sali-scendi tutta la lunghezza si arriva ad una sella da dove si individua facilmente l’attacco della via.
  • Svizzera2 settimane fa
    video Una Papera nel centro di Lugano
    Una Papera nel centro di Lugano
    https://www.youtube.com/user/eventinews24 Una Papera attratta dalle vetrine dello shopping, nel centro della cittadina svizzera @eventinews24 Video by Iaphet Elli
  • Verona2 settimane fa
    video Nutria stanata con i Cani dai cacciatori - crudeltà inaudite per i Cani e per la povera Nutria che muore in agonia
    Nutria stanata con i Cani dai cacciatori - crudeltà inaudite per i Cani e per la povera Nutria che muore in agonia
    Comunicato di Centopercentoanimalisti Cacciatori di Nutrie armati di bastoni e badile usano dei poveri cani, che a loro volta subiscono violenze dai carnefici, per stanarle. I Cani vengono aggrediti a loro volta (straziante sentire i loro guaiti) dalla povera Nutria che a furia di morsi e bastonate muore tra atroci sofferenze. La cosa vergognosa che a quello scempio assiste un bambino, ci chiediamo come crescerà con “educatori” simili. Non solo gli Animalisti si indigneranno dopo aver visto questo video. Questa violenza è frutto dei politici nostrani che hanno fomentato odio nei confronti di queste povere creature indifese. Siamo indignati e molto incazzati.
  • Reggio Nell'emilia2 settimane fa
    video Carabinieri Forestali salvano 335 uccelli specie protetta
    Carabinieri Forestali salvano 335 uccelli specie protetta
    Carabinieri salvano 335 uccelli di specie protette - I Carabinieri delle Regioni Forestali Emilia Romagna e Veneto, coordinati dal Nucleo Investigativo del Gruppo Forestale di Reggio Emilia, con la collaborazione delle Associazioni LIPU e Legambiente Onlus, hanno condotto numerose attività di controllo per la tutela della fauna autoctona ed esotica nell’ambito della 78° edizione dell’Esposizione Internazionale Ornitologica di Reggio Emilia: Deferiti all’Autorità Giudiziaria 10 soggetti per contraffazione ed uso abusivo di pubblici sigilli, illecita detenzione e commercio di avifauna protetta, acquisto di cose di sospetta provenienza; sottoposti a sequestro penale 335 uccelli di cui 6 di specie esotica; elevate 6 sanzioni amministrative di importo di 1700 euro; controllati 14 stand, 72 persone e 42 automezzi.
  • Giappone 2 settimane fa
    video Usano un povero Macaco legato a catena per iniziare la gara
    Usano un povero Macaco legato a catena per iniziare la gara
    Accade in Giappone prima del match tra Cerezo Osaka e Vissel Kobe. Un Macaco ha consegnato al direttore di gara il pallone per battere il calcio d'inizio. L'Animale era tenuto al guinzaglio dalla sua addestratrice.
  • Francia 2 settimane fa
    video In Francia i cittadini sparano ai piccioni perché sono troppi
    In Francia i cittadini sparano ai piccioni perché sono troppi
    Servizio di Le Parisien TV. Nel Nord della Francia a Formerie nell'Oise, paese di 2000 abitanti, è stata autorizzata la caccia ai piccioni. Motivo? I Piccioni hanno raggiunto la media di uno per ogni due abitanti. Una crudeltà legalizzata per la gioia dei cacciatori che ne hanno sterminati oltre 700 in pochi giorni.
  • L'aquila2 settimane fa
    video Il cervo che passa vicinissimo la mia fototrappola
    Il cervo che passa vicinissimo la mia fototrappola
    23 novembre 2017 alle ore 23,30
  • L'aquila2 settimane fa
    video Cervo maschio che si abbevera di notte - Fototrappola
    Cervo maschio che si abbevera di notte - Fototrappola
    18 novembre 2017 - ore 22,25
  • Cervinara2 settimane fa
    gallery Cucciolo cane cade dirupo 50 metri profondo. Salvato VVFF
    Cucciolo cane cade dirupo 50 metri profondo. Salvato VVFF
    Avellino, i vigili del fuoco salvano un cane caduto in un dirupo - I vigili del fuoco di Avellino sono intervenuti a Cervinara in località Livera, per il recupero di un cucciolo di cane finito in un dirupo profondo circa 50 metri, in una zona molto impervia. La squadra intervenuta con tecniche SAF Speleo-Alpino-Fluviale si è calata in un dirupo ed ha recuperato il cane
  • Australia 2 settimane fa
    video Australia, i surfisti non si accorgono degli squali sotto
    Australia, i surfisti non si accorgono degli squali sotto
    Un gruppo di surfisti se ne sta tranquillo in acqua e sotto di loro ci sono diversi squali. Il video è stato ripreso dalla Central Coast Drones in Australia. «Sentivo la presenza dello squalo, ma non sapevo che fosse lì» ha scritto poi sui social il surfista James Sherrah che si trovava con un amico nelle acque di Copacabana Beach. La Central Coast Drones ha risposto al post del surfista dicendo che non lo avevano avvisato della presenza degli squali perché gli animali si erano allontanati quasi subito

Sta accadendo Tutte le storie