VAI AL VIDEO
marina di gioiosa ionica - Controlli straordinari dei carabinieri nel weekend, in in buona parte dell'entroterra aspromontano per arginare l'atavico problema dei cosiddetti “equini vaganti” e delle “vacche sacre”, che affligge da sempre la provincia reggina: i controlli si sono concentrati in particolare nelle zone rurali non recintate dei comuni nella vallata del Torbido. Un 41enne del posto è stato denunciato per abbandono di animali e multato con 4mila euro per aver lasciato incustoditi un pony, due cavalli e un asino - privi di chip di riconoscimento e ora ottoposti a vincolo sanitario che pascolavano abusivamente in terreni di proprietà comunale.