VAI AL VIDEO
mesagne - Mesagne – Il 15 febbraio 2017, sono stati rinvenuti grandi quantitativi di rifiuti abbandonati lungo le sponde del Canale Reale, nel territorio di Mesagne, in corrispondenza circa del terzo chilometro lungo la strada che collega Mesagne a S.Vito dei Normanni. Un primo sopralluogo effettuato ha portato alla luce, oltre ai rifiuti, carcasse di animali e cumuli di amianto, materiale tossico che genera patologie che possono manifestarsi dopo molti anni dalla prima esposizione. Questo materiale, dapprima concentrato nelle immediate vicinanze del canale, ha iniziato, con il passare dei giorni, a sparpagliasi nelle campagne adiacenti, mentre la presenza di carcasse in putrefazione ha attirato