Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 27
San Felice Sul Panaro (Modena) - 28 Giugno 2012

Terremoto. Antonio Rossi a San Felice Sul Panaro (3)

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di GabrieleMajo

TERREMOTO / SAN FELICE SUL PANARO VUOL RIPARTIRE. LA VISITA DELL'OLIMPIONICO DI CANOA ANTONIO ROSSI Fotogallery amatoriale di stadiotardini.com San Felice Sul Panaro - Giovedì 28 giugno 2012, nel Centro sportivo del paese terremotato, l'olimpionico di canoa Antonio Rossi ha incontrato il Vice Sindaco Giovanni Giovanelli, l'Assessore allo Sport Massimo Bondioli ed il Vice Presidente del CSI di Modena Raffaele Della Casa per portare il suo saluto alle popolazioni colpite dal sisma. Rossi, accompagnato dal vice sindaco Giovanelli, si è recato nella zona rossa del centro storico, rimanendo assai colpito nel vedere la distruzione per il ripetersi delle scosse telluriche. In precedenza ha visitato un campo di accoglienza dalla Protezione Civile adiacente la struttura sportiva del paese. Il campione di canoa è stato nella provincia di Modena in qualità di ambasciatore dell'Happy Meal Sport Camp, il camp estivo multidisciplinare organizzato da McDonald's e dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni, per dare la possibilità ai bambini di 8 città diverse, di vivere cinque giorni all'insegna di attività motorie, sportive, momenti ricreativi e ludici seguiti da istruttori professionisti e da nutrizionisti. In considerazione del difficile momento vissuto dalla popolazione modenese, la tappa di Modena del Camp, iniziata lunedì 25 giugno, è stata aperta gratuitamente a 60 bambini provenienti dalle zone colpite dal sisma, con la speranza di dare ai piccoli sportivi la possibilità di vivere qualche giorno di distrazione e "normalità" grazie allo sport. Proprio per questo motivo, dopo l'incontro con le Istituzioni, Antonio Rossi si è recato al Circolo Canottieri ai laghetti di Campogalliano per tenere una lezione di canoa a tutti gli iscritti al Camp, regalando loro l'emozione di pagaiare in sua compagnia in acqua. (in collaborazione con Studio Ghiretti)