Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 4
Pragelato (Torino, Piemonte) - 22 Settembre 2016

Tutto Pronto Per La Festa D’autunno Il 24 E 25 Settembre

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di AntonioChiera

Da non perdere, domenica 25 alle 11.30, l’inaugurazione della mostra di acquarelli “Sulle Ali delle Api” della pittrice torinese Gianna Tuninetti al Museo del Costume Poche ore ci separano dalla Festa d’Autunno a Pragelato, in programma il 24 e 25 settembre. Un viaggio nella tradizione per scoprire una dimensione parallela al turismo, ma strettamente correlata, radicata nelle origini del territorio e della sua gente per vivere l’emozione di gustare i sapori della montagna, quelli veri e genuini, biologici e naturali. La patata di montagna e la sua filiera, valorizzando il prodotto e le aree di coltivazione che interessano tutta l’area dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea, sono al centro della Festa d’Autunno che al suo interno ospiterà l’evento conclusivo della rassegna Gusto in Quota Estate 2016 e la Premiazione del miglior formaggio del Parco Alpi Cozie. Patate di montagna, gustose e genuine, grazie all’impegno dei produttori locali, e prodotti autunnali insieme per un binomio “uomo-ambiente” proposto dalla Festa d’Autunno che dedica due giorni a momenti di grande interesse per parlare del miele millefiori di Pragelato e assistere alla smielatura (sabato 24, Casa Escartons), per degustare i prodotti tipici della cucina alpina occitana e prenotare un pranzo o una cena nei ristoranti locali che proporranno un menù a tema. La Borsa delle Patate, in programma domenica 25 settembre in un mercatino organizzato dai produttori locali presso l’azienda agricola di Stefano Balcet (di fronte al Municipio), rappresenta il momento più divulgativo dove poter far scorta di questo semplice ma, al tempo stesso, prezioso tubero di montagna, coltivato in modo assolutamente biologico e naturale, alla base di gustosissimi piatti della cucina tipica alpina. Momento speciale della manifestazione sarà l’inaugurazione della mostra di acquarelli “Sulle Ali delle Api” della pittrice torinese Gianna Tuninetti (domenica alle 11.30 al Museo del Costume) che darà l’avvio ad un’esposizione particolarmente impegnativa in quanto presenterà un centinaio di opere in un percorso artistico e culturale lungo un intero anno. Cento acquarelli, ospitati nei suggestivi ambienti del Museo delle Genti Alpine, dieci anni dopo l’esposizione “Fratello Fiore e Sorella Montagna” che risale al periodo olimpico. Spazio anche ai formaggi d’alpeggio con un esempio di caseificazione a cura di Massimo Giletta, titolare dell’alpeggio Troncea nell’omonimo parco e con la premiazione del miglior formaggio 2016 dei Parchi delle Alpi Cozie (domenica, ore 12.30 nella piazza del Municipio). Ecco nel dettaglio il programma. Sabato 24 settembre: ore 15.30 Inaugurazione della rassegna a Casa Escartons; ore 16.00 Conferenza “Raccontar di fiori” Gianna Tuninetti racconta la sua tecnica pittorica e la meraviglia della natura attraverso cento immagini floreali; ore 17.00 Intervento a cura della Facoltà di Agraria dell’Università di Torino, prof. Marco Porporato “Le caratteristiche compositive del miele di Pragelato. Quali piante sono bottinate e in quale percentuale partecipano alla formazione del miele locale; ore 17:30 Il Miele Millefiori di Pragelato: dalla smielatura alla degustazione a cura del Consorzio Apicoltori Miele di Pragelato. Degustazione distillati e altri prodotti locali; ore 20:00 Cena a tema nei ristoranti locali che hanno aderito alla Festa d’Autunno. Domenica 25 settembre: ore 10.00-17.00 Borsa delle patate e mercatino dei prodotti locali tra piazza Lantelme e il cortile dell’Azienda agricola Stefano Balcet; ore 11.30: Inaugurazione Mostra “Sulle ali delle Api” di Gianna Tuninetti al Museo del Costume e delle Tradizioni delle Genti Alpine, a Rivets, in collaborazione con la Fondazione culturale G. Guiot Bourg; ore 12.30 IV Premiazione del miglior formaggio 2016 dei Parchi delle Alpi Cozie e degustazione dei formaggi tipici in piazza del Municipio; ore 13:00 Pranzo a tema presso i ristoranti locali.