Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 3
Imperia, Liguria - 26 Maggio 2012

Prossimi eventi con la musica di Marco Reghezza

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di fotoreporter76

Venerdì 25 maggio, il compositore di Taggia, Marco Reghezza, ha presentato alla Biblioteca comunale di Sanremo, il quarto brano composto su liriche della scrittrice Orsola Nemi. Il progetto, ideato dalla Prof.ssa Francesca Rotta Gentile, in collaborazione con il Liceo Musicale "Mater Misericordiae" ed il comune di Sanremo sta quindi avviandosi positivamente alla tappa finale di venerdì 1 giugno dove interverrà anche Rai3 regionale. Gli appuntamenti, che nei mesi scorsi hanno visto l'alternarsi degli studenti nella lettura di brani tratti dai romanzi della scrittrice ligure, si sono conclusi sempre con la parte musicale presentata da Sara Iannolo al pianoforte, Alessia Chichi alla chitarra e con la giovane interprete vocale Cristin Arsenova. La musica di Reghezza sale sul palco del Teatro "Nuovo" di Milano il giorno seguente, sabato 26 maggio, nello spettacolo "Note Parallele", organizzato dal giovane direttore artistico Ugo Massabò. Giulio Tampalini, uno dei più affermati chitarristi nel panorama internazionale, apre la serata con l'esecuzione di "RounDance", brano composto da Reghezza lo scorso anno per la rassegna itinerante "Immaginare la Musica" e da pochi giorni pubblicato dalle edizioni Ut Orpheus di Bologna. Il compositore di Taggia tra i protagonisti, domenica 27 maggio, nell'Aula Magna del Collegio "Ghislieri" di Pavia, insieme al pianista imperiese Giovanni Doria Miglietta, della prima "Esposizione di Musica Contemporanea" (Musiche, interpretazioni, incontri e scontri, concerti e sconcerti sull'attualità della musica d'arte odierna). L'evento è organizzato sotto la direzione artistica del M° Davide Anzaghi, presidente della Società Italiana di Musica Contemporanea (SIMC) e dell'Associazione "Novurgia", in collaborazione con l'Istituto Superiore di Studi Musicali "Vittadini" di Pavia. E' un'occasione per ascoltare compositori, poeti, pittori e interpreti della produzione colta odierna che parleranno al pubblico coordinati da Davide Anzaghi ed Ettore Napoli. Il giorno 28 maggio invece appuntamento estero per Reghezza, e precisamente nella Chiesa protestante della "Grazia" di Stoccarda. Il concerto, facente parte della serie "Score-Media", propone un confronto tra la cultura asiatica ed europea e la loro reciproca influenza nella produzione musicale contemporanea. Ecco il programma del concerto: Kurt Estermann (1960, Austria) Capricci John Cage (1912 - 1992, USA) Organ2 / ASLSP Goffredo Petrassi (1904 - 2003, Italia) Ala Marco Reghezza (* 1968, Italia) The perfect ring Yi Gyu Bong (1961, Corea) Ryoung V Valerio Fasoli, flauto Sayaka Toyama, organo Marco Bidin, organo e clavicembalo L'esecuzione di "The perfect ring" ("L'anello perfetto"), ad opera di Valerio Fasoli, è una prima esecuzione assoluta con la quale viene anche presentata l'antologia in cui il brano stesso è contenuto. Il libro, il secondo della serie "New Music Without Borders", pubblicato da "Sconfinarte", presenta una serie di 12 brani di musica contemporanea per solo flauto, graduati secondo la difficoltà esecutiva, adatti ad avvicinare i giovani esecutori al repertorio contemporaneo, quello che solitamente resta fuori dal percorso di studi accademici, particolarmente nel caso italiano. Al progetto editoriale che "Sconfinarte" ha affidato alla cura di Reghezza e Giovanni Scapecchi, compositore pluripremiato toscano, aderiscono docenti della Columbia University (New York), del "Trinity College" di Londra, del Conservatorio di Buenos Aires, Birmingham, dell'Università di Thessaloniki, Hong Kong ed altri affermati compositori. http://www.marcoreghezza.com/