Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 4
Canada, Estero - 1 Settembre 2016

Montreal: Serge Losique e il suo Festival des Films du Monde

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di OLTREPENSIERO.IT

- (Mariangiola Castrovilli) - La quarantesima edizione del Festival des Films du Monde è stata inaugurata e continuerà fino al 5 settembre come previsto dal programma. Un tappeto rosso pieno di glamour, i fotografi accorsi in gran numero e la folla delle grandi occasioni assiepata davanti al Cinéma Imperial sembrano aver spazzato momentaneamente e quasi d’incanto le polemiche di questi giorni anche se le preoccupazioni non mancano per il futuro di un festival che ha dato molto al Canada e al mondo cinematografico internazionale. Molti hanno definito deprecabile e assai difficile da capire l’attuale situazione. Il Festival di Montreal - come ha sottolineato Losique - per decenni ha avuto un’immagine molto forte ed è stato l’unico a proporre costantemente il film d’autore. L’ideatore e presidente del festival, Serge Losique, è apparso solo per pochi minuti sul palco del Cinéma Imperial prima della proiezione del film di apertura “Embrasse-moi comme tu m’aimes” di André Forcier. Un ringraziamento agli appassionati di cinema ed agli ospiti intervenuti alla serata inaugurale. Un discorso pacato, come testimoniato dalle immagini che abbiamo registrato e che vi proponiamo, quello di Losique che, come sempre, con eleganza ha saputo volare alto sopra le polemiche e sottolineando soltanto che «Dans ma vie, il y a deux choses qui ont compté pour moi: le cinéma d’abord et la nature ensuite. Le cinéma est une fiction qui n’est pas intéressante si elle n’est pas dramatisée. Le drame attire toujours l’attention des médias. Une attention dont le film d’ouverture peut profiter. Le reste n’a aucune d’importance».