Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 7
Napoli (Campania) - 28 Aprile 2013

Luna Nova in De Pretore Vincenzo di Eduardo De Filippo

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di mariagirardo

Presso il Teatro “Il Piccolo” di Napoli, dal 26 al 28 Aprile, è andata in scena la commedia De Pretore Vincenzo di Eduardo De Filippo, a cura della Compagnia Teatrale Luna Nova. Protagonista della storia, rappresentata la prima volta nel 1957, è Vincenzo De Pretore, ladruncolo semianalfabeta, ben vestito, il cosiddetto figlio di nessuno che, per sopravvivere e continuare nel suo “mestiere”, si affida alla protezione di San Giuseppe. Al suo fianco vi è Ninuccia, emblema di un’immagine popolare ed ingenua della religione. Un’immagine popolare, tuttavia, che viene fortemente negata in nome della terribile serietà del mistero della fede e della morte. Una commedia ben rappresentata dalla Compagnia “Luna Nova” con la regia di Tina Bianco e Angelo Germoglio. La Compagnia Teatrale “Luna Nova” nasce nel 2007 da una precedente Compagnia Teatrale “Senz’arte né Parte”. Presidente di entrambi le Compagnie teatrali è Angelo Germoglio, a lui si deve l’ideazione e il programma della Compagnia Teatrale il cui scopo principale è la diffusione e promozione dell’arte e cultura teatrale. Ciò che caratterizza fortemente la Compagnia è una grande attenzione a tematiche ed emergenze sociali. Iscritta alla UILT, Unione Italiana Libero Teatro, la Compagnia "Luna Nova" promuove, infatti, una solida attività sociale supportando associazioni di volontariato che assistono i più bisognosi, tra le quali figurano: Atassia, Associazione Nazionale Sordomuti, Talassemici, Croce Rossa Italiana, Granello di Senape, Telefono Speranza, Camper della Solidarietà, Associazione Do No [DOLORE NO]). Non mancano i sostegni a case di accoglienza e centri di igiene mentale. Ciò che colpisce in ogni manifestazione teatrale organizzata dalla Compagnia è la capacità, pur non usufruendo di alcun aiuto economico, di realizzare spettacoli teatrali sempre ben accurati nelle scenografie, nella presentazione dei costumi e nella preparazione degli attori. E con l’ultimo spettacolo, De Pretore Vincenzo, la Compagnia ha dato grande prova della sua bravura. Tutti gli attori della Compagnia, Balestriere Caterina, Barile Ludovica, Casillo Diego, Crispino Manuela, Cuozzo Giorgia, D’Addio Rosario, De Simone Gianni, De Simone Sara, De Vito Francesco, Di Costanzo Pina, Esposito Raffaella, Germoglio Angelo, Grillo Marta, Medici Sistilia, Nespolino Assunta, Nespolino Oreste, Perfetto Antonio, Pignalosa Antonio, Ruffo Pasquale, Russo Alfredo, Russo Elio, Russo Italia, Sferrazzo Giuseppe, Terlizzi Clementina, Vitale Enza, sono stati capaci di porre, con delicatezza ed efficacia la personalità di ogni personaggio e soprattutto di rendere omaggio al grande Eduardo. Da una gradevole conversazione con Angelo Germoglio, Presidente di Luna Nova, è emerso come la Compagnia sia composta da attori formatisi presso l’ Accademia dei teatri “Tasso”, “Il Primo”, “Bellini”, “Elicantropo” di Napoli. E a proposito della Commedia, De Pretore Vincenzo, Angelo Germoglio, dice : «In ogni parola, De Pretore Vincenzo, ha un senso profondo ed attualissimo ». I dialoghi, intensi, ma leggeri, come solo il grande Eduardo sapeva fare, sono stati ben resi dagli interpreti con la stessa intensità e la stessa delicatezza fissate da Eduardo trasmettendo allo spettatore un impatto forte, efficace, ma acutamente distinto e raffinato. La scena è stata ben curata in tutte le sue parti, a partire dalla scelta delle musiche, riecheggianti motivi classici della canzone napoletana che hanno condotto lo spettatore in un viaggio senza tempo. Eccezionali le scenografie rese nella loro ripresa architettonica e nei colori di una Napoli sempre viva e propensa sempre nella solidarietà, come avviene ad esempio nella scena del ferimento di De Pretore. Un teatro quello rappresentato da Luna Nova che trasmette quelle stesse forti emozioni di vita insite nella penna del Maestro Eduardo che con la sua ironia ha sempre allietato e insegnato, ha sempre compreso, ma ha anche sempre consigliato. Emozioni, insegnamenti, consigli che vivono nella musica, nei suoni e nelle voci vivibili nelle stesse strade di Napoli e che accompagnano lo spettatore fino alla fine dello spettacolo, uno spettacolo che sembra solo finito, ma che, invece, rimane dentro sé stessi imprimendo una forte riflessione su quella quotidianità e su quei spaccati di vita vissuta così ambivalenti ma altrettanto ed irrimediabilmente veri. Una vita riproposta magistralmente da Luna Nova che ha saputo rendere così un grande omaggio al Maestro. La Compagnia Luna Nova sarà in scena nuovamente, con una commedia di Eduardo “Le Voci di dentro”, giovedì 9 maggio al Teatro Politeama di Napoli, in occasione del IV Festival Nazionale del Teatro Augusteo-Politeama 2013. Lo spettacolo si terrà alle ore 21 presso il Teatro Politeama di Napoli, Via Monte di Dio, 80 - alle spalle di Piazza Plebiscito. L’ingresso è gratuito. Per informazioni su e prenotazioni contattare la compagnia ai numeri 3387457724 – 3341727529 oppure inviando mail al seguente indirizzo: info@compagnialunanova.it Le foto a seguire sono state scattate in occasione dello spettacolo De Pretore Vincenzo di Eduardo De Filippo, tenutosi dal 26 al 28 aprile presso il Teatro “Il Piccolo” a Napoli. La foto di copertina è stata da me scattata Le foto numero 2 e numero 3 sono di Massimo Finelli Le foto numeri 3-6 sono state gentilmente concesse da Fabio Germoglio. Scene dello spettacolo a cura di M. Malavolta; i costumi a cura di M. Pennacchio; i video a cura di F. Starita; le selezioni musicali a cura di A. Germoglio; la stampa a cura di P. Palma