Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 8
Tarquinia (Viterbo, Lazio) - 23 Marzo 2018

I 200 Anni del Corpo Bandistico G. Setaccioli di Tarquinia

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di OLTREPENSIERO.IT

- La data del 1818, quindi, oltre ad attestarne le radici, certifica, da allora ad oggi, anche la continuità di una tradizione e le fondamenta della cultura musicale cittadina, di cui questa Banda è ancora custode per la sua ininterrotta attività di presenza alle manifestazioni folcloristiche, civili e religiose oltre che di insegnamento della musica. Infatti, il corpo bandistico è parte integrante di un'Associazione che gestisce una Scuola di Musica, fondata nel 1953, aperta ad allievi di ogni età, con corsi gratuiti tenuti da docenti diplomati presso vari Conservatori Italiani. Dal 2015, la scuola è ufficialmente convenzionata con il Conservatorio "G. Briccialdi" di Terni. Non a caso il sodalizio è stato intitolato a "Giacomo Setaccioli" in ricordo del Maestro che avendo avuto i natali proprio a Tarquinia è stato una figura di spicco tra i compositori e gli insegnanti italiani di conservatorio di fine ottocento. L'attuale Presidente del Corpo Bandistico è Sergio Bernabei. Direttore, il M° Mauro Senigagliesi. E' quindi con orgoglio e passione che l'Associazione Musicale "G. Setaccioli" intende celebrare la ricorrenza dei 200 anni della fondazione della Banda Cittadina, con una serie di Manifestazioni che, patrocinate dal Comune di Tarquinia, partendo dal 24 Marzo, si protrarranno per tutto il 2018 nel ricordo dei suoi due secoli di storia e di tutti i Musicisti e Maestri che si sono succeduti nel tempo, da ultimo il mai dimenticato Bruno Benedetti (al quale sarà riservato un Memorial nel mese di Settembre), e ringraziando quanti continuano, ancora oggi, a dedicare a questa "Istituzione" e fiore all'occhiello della Città di Tarquinia tutta la loro passione e parte della loro vita, per dare forza e continuità alla tradizione ed alla sua cultura musicale bandistica. Gli organizzatori hanno voluto dare alla Manifestazione nel complesso dei suoi eventi un titolo ed un sottotitolo molto articolati: «Dalla Tradizione, alla Innovazione» affermano «Conoscere ciò che eravamo, capire quello che siamo, per sapere dove andremo, come ci siamo evoluti e quali sono stati i cambiamenti che la nostra Banda ha subito in questi due secoli». L'appuntamento per l'Inaugurazione ufficiale del Bicentenario è per Sabato 24 Marzo alle ore 17,00 con una l'evento sfilata della Banda lungo le vie cittadine per poi tornare nella sede di Via Umberto I, presso il Chiostro S. Marco, dove ci sarà il taglio del nastro da parte delle autorità e verrà scoperta la nuova Targa che rappresenta, appunto, i 200 anni dell'Associazione "G. Setaccioli". Seguirà la premiazione della studentessa e giovane grafica Valeria Cencelli vincitrice del concorso indetto presso l' I.S.S. "V. Cardarelli", per l'ideazione del Logo pubblicitario utilizzato come promo per l'apertura della manifestazione. L'Associazione Oltrepensiero offrirà e consegnerà come premio un voucher per l'acquisto di 2 biglietti per concerti a scelta dell'interessata. Tra gli altri eventi che si svolgeranno nei prossimi mesi una serie di Concerti, proiezioni di Documentari e allestimenti di Mostre come quella fotografica a tema e legata ad una Sezione a Concorso del IX Memorial Emilio Valerioti promosso dall'Ass. Viva Tarquinia. Inoltre il Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia eccezionalmente istituirà un Premio Speciale per la categoria "Formazione Bandistica". Altro punto focale della manifestazione sarà una Conferenza specifica dal titolo: "Sviluppo dell'educazione degli adolescenti attraverso il lavoro con la musica" a cura della Dott.ssa Sara Bernabei. Non da ultimo il coinvolgimento degli alunni delle Scuole dell'infanzia e primarie, di Tarquinia che realizzeranno dei Disegni sul tema della banda e che verranno esposti nelle Vetrine dei Commercianti della cittadina etrusca. Nel corso degli eventi la parte del leone la farà naturalmente la musica, sia quella bandistica tradizionale, che quella delle composizioni originali. Infatti per tutta l'estate si svolgeranno una serie di concerti che coinvolgeranno, oltre Banda cittadina, anche di musicisti professionisti come il M° Leandro Piccioni, il M° Sandro Pippa, alcuni Corpi Bandistici del comprensorio, l'esibizione degli allievi dell'Istituto Musicale Venasca - Valle Varaita "Don Allemano" (CN) e tante altre manifestazioni sempre a carattere musicale presso le più suggestive location del Centro Storico e del Lido.