Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 26
Taggia (Imperia, Liguria) - 24 Giugno 2012

41° Edizione Rally delle Valli Imperiesi

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di fotoreporter76

Sono novantadue gli equipaggi che nel primo pomeriggio di sabato 23 giugno hanno espletato le procedure preliminari al 41° Rally delle Valli Imperiesi: le verifiche sportive per controllarne l'abilitazione sanitaria alle gare agonistichee la regolarità della patente di guida dei concorrenti e le verifiche tecniche alle vetture da gara per certificarne la regolare omologazione degli allestimenti di sicurezza. Quartier generale di queste "verifiche" è Taggia, ridente comune tra Imperia e Sanremo che da oltre un decennio ospita la kermesse sapientemente organizzata ed allestita dalla Scuderia Imperia Corse. Le vetture complessivamente verificate sono dunque 92 di cui due di classe R4, una Super 1600, sette nella classe R3C, una R3T, una A7 e ben undici FA7 la classe più numerosa; due R3D e sei R2B, dieci N3, tre A6 e quattro FA6, quattro FA5, quattro N2 e nove FN2, due R1B, sette A0 e una FA0, cinque FN1 . Ed infine sette Auto Storiche di cui cinque Autobianchi A112 Abarth e due Fiat 127 Sport. Sono invece quarantuno i concorrenti che hanno scelto di provare le vetture da gara sul percorso chiuso al traffico, presidiato da commissari addetti, su di un tratto di 3km. della SP21 Bis di Molini di Triora (IM) La sfida è iniziata questa mattina mattina alle 8.01 con la partenza da Taggia e la successiva disputa delle tre prove speciali "Teglia", "Rezzo" e "Colle d'Oggia" ripetute per tre volte per un totale di quasi 75 Km cronometrati. La gara ligure, patrocinata dal Comune di Taggia è valida per il Challenge Nazionale di 2^ e 3^ zona a coefficiente 1,5 e vedrà anche assegnare il "5° Memorial Beppe Simula" al più giovane 2° conduttore (navigatore) classificato e la "2^ Coppa Walter Gallo" al più anziano 2° conduttore classificato.