Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 6
Scurelle (Trento) - 20 Dicembre 2011

100%animalisti - Blitz Vs Il Presepe Con Animali Morti

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di 100X100animalisti

Un presepe pieno di cadaveri! A Scurelle (Trento) il presepe che da anni viene allestito nella piazza del paese non è una "sacra rappresentazione", ma una "macabra rappresentazione". Infatti, tra le figure tradizionali sono posti i cadaveri imbalsamati di circa una dozzina di poveri Animali. Animali che sono stati forniti da allevatori della zona, proprio per servire a questo scopo. Il comune e il parroco sono i promotori, anzi, il sindaco Fulvio Ropelato si vanta di questo orrore, definendolo un'opera d'arte della comunità! Animali uccisi e usati come arredi, disprezzo e violenza contro esseri viventi e senzienti, necrofilia : cosa c'entra tutto questo con l'arte? Se è vero che questo presepe è l'espressione della comunità, dobbiamo dire che il livello culturale, morale e civile di Scurelle è molto, molto basso. E vergogna al parroco, che accetta di festeggiare la nascita di cristo con l'oscena esibizione di creature ammazzate. Nella notte tra il 19 e il 20 dicembre, militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI hanno affisso manifesti di liberazione animale e striscioni di condanna a Scurelle rispettivamente sul muro del municipio, sul muro della chiesa e... hanno posato uno striscione con una grande scritta: "VERGOGNA" sull'erba del presepe. Non si è voluto mancare di rispetto a quello che un presepe rappresenta, per molti. Anzi, è stato deposto un dono per Gesù Bambino, davanti alla mangiatoia: un calendario di CENTOPERCENTOANIMALISTI, con le fotografie di Animali liberati o salvati dai nostri militanti. Una delle foto del calendario mostra un Agnellino, salvato dal macello, e che ora vive felice in un'oasi: non ucciso e imbalsamato, come quelli dell'orribile messa in scena di Scurelle.

Più visti della settimanaTutti