Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Garbagnate Milanese (Milano) - 18 Agosto 2013

week end di investimenti per fortuna senza gravi conseguenze

week end di investimenti per fortuna senza gravi conseguenze
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
week end di investimenti, fortunatamente senza gravi conseguenze

Servizio di Primiano Mandunzio

domenica mattina 18 Agosto 2013, ore 10,45 rotonda di Via per Cesate a Garbagnate Milanese.... passeggiavo con il mio cane proprio all'inizio della rotonda,
quando il silenzio della mattina viene interrotto da un'urlo lacerante di dolore, proprio davanti a me.
Una signora di circa 70 anni viene investita sulle striscie pedonali della Via xxxxxxx mentre si accingeva ad attraversare la via
per recarsi in direzione "stazione". Una ragazza di circa 25 anni su un'utilitaria Wolkswagen di colore blu, in uscita dalla Via vvvvv dopo aver guardato a
sinistra per potersi immettere sulla rotonda
non ha notato la signora che stava per attraversare sul suo lato destro, e l'impatto, fortunatamente a velocità "bassissima" è stato inevitabile.
L'anziana donna, caduta a terra, si è subito rialzata lamentando forte dolore al ginocchio ed al gomito sinistro sanguinante per la forte botta presa
sul parabrezza della macchina.
La ragazza ha immediatamente prestato soccorso alla passante.
Io, e la mia Didi, ci siamo recati al punto dell'incidente, e dopo essermi sincerato delle condizioni dell'investita invitandola a sedersi sul ciglio strada con la gamba
ben distesa, mi sono dedicato a tranquillizare la ragazza, scossa, tremante e spaventatissima, mentre l'anziana signora, fortunatamante lucida e tranquilla, chiamava
i parenti al telefono invitandoli ad andare a casa dal marito disabile e bisognoso di cure immediate.

La chiamata al 118 è partita alle 10,47, e nel giro di pochissimi minuti, alle 10.50 in codice giallo, sul posto è arrivata la "Viola" di cesate.
Verificati i parametri, la signora è stata caricata in autolettiga per le prime cure al ginocchio ed al gomito, ma anche la ragazza, un pò più tranquilla viste anche le condizioni della signora, è stata fatta sedere in autolettiga per un rapido controllo pressorio.

Nel frattempo i vigili urbani, incominciavano ad effettuare i primi rilievi dell'incidente.

La signora è stata trasportata all'ospedale per controlli più accurati, mentre la ragazza redigeva il verbale con le Autorità intervenute.

Anche nella giornata di ieri, sabato 17 agosto, alle 18.14, un bambino di tre anni, fuggendo di mano al fratello più grande, davanti al Comune di Garbagnate, picchiava la testa contro il pulmann di linea che stava rallentando per la fermata. Una grande botta, con una lieve comozione cerebrale, con ematoma importante per il bambino.
Intervenuta l'autolettiga, è stato portato al reparto pediatrico del Salvini e tenuto sotto osservazione per due giorni.