Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Montichiari (Brescia, Lombardia) - 30 Aprile 2012

comunicato Centopercentoanimalisti liberazione beagle

comunicato Centopercentoanimalisti liberazione beagle
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Solidarietà ai liberatori!

CENTOPECENTOANIMALISTI esprime il proprio plauso all'azione per liberare i Cani di Green Hill, e la massima solidarietà e sostegno ai liberatori arrestati.

La nostra associazione mette a disposizione i propri avvocati per la difesa di quanti saranno colpiti da conseguenze giudiziarie per aver compiuto un'azione giusta e meritoria, contro la barbarie inutile della vivisezione.

E' chiaro che questa lotta va a colpire grossi interessi economici, dalle multinazionali che forniscono gli Animali da torturare, a chi produce e vende attrezzature da laboratorio, fino ai baroni della medicina che guadagnano soldi e titoli accademici col pretesto di una "ricerca" falsa e fuorviante, dannosa per la salute umana e distruttiva per gli Animali.

Per questo tanti politicanti "animalisti" o verdi, e soprattutto certe associazioni che si dicono a favore degli Animali, evitano di prendere posizione. Le uniche voci a favore dei liberatori sono quelle di Granata (Futuro e Libertà) e dell'onorevole Brambilla, che si è subito recata a trovarli in carcere.

Assolutamente vergognose le dichiarazioni di Giovanardi (PdL) che, partendo da concezioni false e obsolete, giustifica la vivisezione in nome degli interessi di chi ci lucra sopra e dell'egoismo umano.

L'azione diretta di liberazione è la via giusta da seguire, finché non verranno chiuse queste strutture mostruose di morte e sofferenza: Gren Hill e Harlan, prime fra tutte.

CENTOPERCENTOANIMALISTI realizzerà interventi in questo senso.

Intanto i liberatori devono essere subito rilasciati, nessuna sanzione penale deve essere applicata nei loro confronti, in quanto hanno agito per alte motivazioni etiche, in sintonia con la coscienza della stragrande maggioranza degli italiani.



100%animalisti
UNICA CULTURA: AZIONE-ATTIVISMO-LIBERAZIONE ANIMALE
347 8889522