Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Roma, Lazio - 12 Gennaio 2011

Violenze nel Quartiere

Violenze nel Quartiere
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
di marc26
ROMA:Tor Bella Monaca ancora luogo di degrado e violenze. Nel quartiere, tristemente noto come il bronx di Roma, l'altra sera, una disabile di 54 anni invalida al 10% è stata selvaggiamente aggredita mentre rincasava. Un agguato portato a termine dalla nuora: la ragazza, 29 anni, l'ha colpita più volte al volto e alla testa con una mazza da baseball, lasciandola svenuta in una pozza di sangue.
Avvertiti dal marito della vittima, che al momento dell'aggressione stava cercando parcheggio, i carabinieri hanno poco dopo arrestato la 29enne, già conosciuta dalle forze dell'ordine. Retroscena dell'episodio sarebbero motivi familiari: a far scattare il raptus sarebbe stata la richiesta della signora disabile di poter vedere la nipotina di 4 anni. La 54enne ha riportato un trauma cranico commotivo e se la caverà con 21 giorni di prognosi.
Ma quanto accaduto non è stato l'unico episodio di cronaca nera che si è consumato nel quartiere. In via dell'Archeologia, infatti, nella serata di lunedì i carabinieri hanno arrestato due giovani di appena 14 e 15 anni sorpresi a cedere a un 43enne di Villa Bonelli due dosi di eroina attraverso le inferriate poste a protezione di un pianerottolo. I militari hanno quindi fatto scattare il blitz all'interno della casa con un pretesto, ritenendo che le inferriate erano state predisposte proprio al fine di evitare i controlli. All'interno c'erano banconote per oltre 2.000 euro nonché materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente. I due giovanissimi, si è scoperto in seguito, venivano soprannominati nell'ambiente i fratelli eroina.