Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Canazei (Trento) - 27 Dicembre 2009

Tragedia in val Lasties: il rifugio Forcella

Tragedia in val Lasties: il rifugio Forcella
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
La valanga che ha travolto i quattro uomini del soccorso alpino si è staccata, secondo le prime informazioni, non lontano dal rifugio Forcella. (foto da dolomitibrenta.it)
I due escursionisti dispersi erano saliti in quota stamattina, oltre i 2.000 m, con le ciaspole e l'allarme è scattato quando non hanno fatto ritorno a valle, all'imbrunire. È a quel punto che una squadra del Soccorso alpino di Trento, composta di sette tra guide e istruttori, è partita per la bonifica dell'area. È giunta al rifugio Forcella, da dove è scesa, facendosi luce con le lampade frontali, verso la zona dove risultavano dispersi i due. Erano le 18 e proprio in quel punto era scesa una valanga. Qui un nuovo grande costone di neve li ha travolti. Uno solo di loro è riuscito a liberarsi e a dare l'allarme. Altre squadre del Soccorso alpino si sono precipitate sul posto e hanno estratto vivi, ma feriti, due dei soccorritori, trasportati in ospedale. Gli altri quattro rimasti sotto la neve sono deceduti. Per tre la causa sarebbe stata il soffocamento e per il quarto un trauma.