Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Leini (Torino, Piemonte) - 9 Marzo 2018

Tombe depredate nel Canavese

Tombe depredate nel Canavese
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
I carabinieri di Ivrea indagano sul furto messo a segno nel cimitero di Quassolo, dove una tomba è stata profanata per rubare alcuni gioielli. I ladri hanno smurato il loculo in cui riposa una donna, morta a 36 anni nel 1967 a causa di un incidente stradale. Probabilmente sono andati a colpo sicuro: hanno estratto la bara e, dopo averla aperta, senza toccare lo scheletro, hanno svuotato la borsetta deposta dai familiari accanto alla salma, alla ricerca di oggetti preziosi. Anche a Leinì una tomba è stata profanata. Sono stati gli operatori del cimitero questa mattina ad accorgersi che la tomba di una donna morta nel 1949 era stata aperta allo scopo di depredarla. Sul posto, anche qui i carabinieri.