Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Milano (Lombardia) - 18 Luglio 2011

Terremoto al Nord

Terremoto al Nord
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Paura al Nord per quattro scosse di terremoto che nella notte hanno interessato la Lombardia, l'Emilia, il Veneto e il Trentino. La prima, di magnitudo 3,1 registrata intorno alle 20.22, ha avuto epicentro nella pianura padana lombarda. Otto minuti dopo, scossa di magnitudo 4,7, nella pianura padana veneta. I due terremoti hanno avuto repliche alle 20.38 (magnitudo 2.8) e alle 21.22 (magnitudo 2.3). Altre scosse sono state registrate solo dagli strumenti.

Le scosse di terremoto sono state particolarmente sentite nell'area dell'alto Polesine, e specie tra Castelmassa e Ficarolo. Secondo i primi accertamenti, non ci sono problemi alle persone o particolari danneggiamenti. I comuni più vicini all'epicentro sono stati Felonica (Mantova), Bagnolo di Po, Calto, Castelmassa, Ceneselli, Ficarolo, Gaiba, Giacciano, Salara e Trecenta, nel rodigiano.


Tra la popolazione si è scatenato subito il panico e molte persone dopo la prima scossa sono scese in strada. I centralini dei Vigili del Fuoco sono stati tempestati di telefonate per richieste di conferme, ma non ci sono state domande di intervento, sempre secondo quanto risulta. La scossa è stata avvertita anche a Milano, Genova, Como, Varese e Cremona.


Le Ferrovie hanno sospeso dalle 20.45 fino alla mezzanotte la circolazione ferroviaria sulla linea tra Bologna e Verona per accertamenti. Squadre di tecnici hanno verificato l'integrità della struttura e degli impianti di circolazione. I controlli di diverse squadre hanno riguardato sia le infrastrutture (i tecnici hanno percorso tutti i binari sui carrelli) sia le apparecchiature come i segnalatori e i semafori. Non sono stati riscontrati danni e non è stato necessario fare riparazioni.
By: Cronacaqui
Reporter: Alessandro.

Più visti della settimanaTutti