Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Torino (Piemonte) - 22 Settembre 2016

Terra Madre Salone del Gusto Lo stand della Polizia di Stato

Terra Madre Salone del Gusto Lo stand della Polizia di Stato
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER- WhatsApp
Terra Madre - Salone del Gusto Lo stand istituzionale della Polizia di Stato

Come noto, da oggi giovedì 22 a lunedì 26 settembre 2016, la città di Torino sarà interessata dallo svolgimento dell’evento TERRA MADRE – SALONE DEL GUSTO 2016 “Voler bene alla terra”.

L’iniziativa, organizzata dall’Associazione SLOW FOOD con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, della Città di Torino e della Regione Piemonte, sulla scorta di quanto avvenuto in occasione delle precedenti edizioni, richiamerà nel capoluogo piemontese alcune centinaia di migliaia di visitatori provenienti dal territorio nazionale e dall’estero.

Per l’edizione 2016, a tema “Voler bene alla Terra”, l’evento ha abbandonato la sede storica del Lingotto Fiere per svolgersi all’aperto, su varie aree del territorio cittadino, favorendo così la partecipazione del pubblico in luoghi facilmente accessibili e privi di barriere fisiche ed economiche.

L’edizione di quest’anno si svilupperà, in particolare, su alcune aree del centro cittadino, nel Parco del Valentino, e sarà caratterizzata dalla libera accessibilità da parte del pubblico agli stand del cosiddetto “Mercato” con espositori provenienti dai cinque continenti e presidii ispirati alla filosofia slow-food; contestualmente, avranno luogo numerosi eventi pubblici volti a promuovere la cultura enogastronomica mondiale, insieme a conferenze e forum ai quali parteciperanno Autorità e prestigiosi relatori di rilievo nazionale internazionale.

La Polizia di Stato parteciperà all’evento con un proprio stand, messo a disposizione gratuitamente dall’ente organizzatore, all’interno del quale personale della Questura e della Polizia Stradale darà consigli e fornirà materiale divulgativo sui seguenti temi:

effetti dell’alcool sull’organismo umano
la guida in stato di ebbrezza
modalità con cui l’igiene alimentare può incidere sulla performance di guida
stanchezza e sonnolenza


Sarà anche presente personale della Sezione Fasce Deboli dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, per fornire al pubblico utili informazioni e distribuire materiale illustrativo per la prevenzione delle truffe più ricorrenti.



Lo slogan scelto per la campagna di informazione sarà: “Gustati i sapori della vita…NON GUIDARE DOPO AVER BEVUTO”.