Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Somma Lombardo (Varese, Lombardia) - 20 Novembre 2009

Simulazione d'emergenza all'aeroporto di Malpensa (2)

Simulazione d'emergenza all'aeroporto di Malpensa (2)
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Nella notte del 19 novembre è scattato l'allarme simulato che ha dato il via all'esercitazione di emergenza aeroportuale "Full Scale " al fine di verificare il piano di emergenza, verificare l'efficacia delle comunicazioni, dell'interazione e del coordinamento tra gli enti aeroportuali coinvolti nelle operazioni di soccorso e fornire una familiarizzazione, training, precisazione di compiti e ruoli, nonché di valutazione dei programmi e delle procedure.
Lo scenario studiato per quest'anno, prevedeva due emergenze simultanee ed uno stato di incidente durante la fase di parcheggio dell'aeromobile presso il Terminal 1 di Malpensa.
È stato simulato l'arrivo di un volo proveniente da uno scalo internazionale europeo con a bordo 70 passeggeri e 6 membri di equipaggio in emergenza per fumo in cabina, ad una distanza di 17 miglia dall'aeroporto. Ciò ha comportato l'immediato schieramento delle prime squadre dei Vigili del Fuoco con i relativi automezzi aeroportuali previste dalle procedure per tale scenario di emergenza.
Contemporaneamente il Comandante di un altro aeromobile con a bordo 8 passeggeri e 2 membri di equipaggio parcheggiato sul piazzale del Terminal 1 nelle fasi preliminari di partenza ha dichiarato emergenza a causa di una spia accesa in modo anomalo. Pertanto veniva diramata dalla Torre di Controllo la seconda emergenza attuando la procedura prevista in caso di due emergenze simultanee, che ha visto impegnati ulteriori squadre di Vigili del Fuoco con i relativi automezzi previsti per tali situazioni.
I Vigili del Fuoco oltre alle operazioni di cui sopra hanno provveduto alla messa in sicurezza dell'Area dell'incidente, ad istituire il Posto di Comando Mobile, un'Area di Sicurezza e d'intesa con il personale sanitario un'area di TRIAGE per la gestione dei feriti.
Le persone che hanno dato vita a questa esercitazione sono state oltre un centinaio, tra dipendenti della Società di gestione aeroportuale Vigili del Fuoco con circa 30 uomini e 10 automezzi, Servizio Sanitario Aeroportuale, 118, Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Compagnia Aerea che ha messo a disposizione l'aeromobile utilizzato per la simulazione dello stato di incidente. L'esercitazione ha consentito di testare il Piano di Emergenza aeroportuale e i flussi informativi fra i vari Enti ed Istituzioni intervenute, con esito positivo.
SalvaStampa Invia ad un amico.

da www.vigilfuoco.it

Più visti della settimanaTutti