Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
Aprilia (Latina, Lazio) - 1 Settembre 2010

Sempre meno prati e sempre più monnezza

Sempre meno prati e sempre più monnezza
Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-
Di nuovo in Via Prati, nei pressi del ponticello della linea ferroviaria Roma-Nettuno, per constatare l'assoluta inciviltà da parte di alcuni cittadini e l'inspiegabile inerzia da parte di chi ha il potere di intervenire, ma evidentemente non lo fa. Scene scandalose, indegne, vergognose, squallide, e chi più ne ha più ne metta...siamo in Europa? Ma dove??? Questa dovrebbe essere semplicemente una stradina di campagna, invece è diventata una discarica abusiva per il deposito di materiali di ogni tipo e dimensione, in qualche caso anche perisolosi, senza che alcuno prenda iniziative serie e risolutive, dure ed impolari, che possano mettere un freno a questo disastro. Cari amministratori, volete rimanere ancora alla finestra? Non sentite l'obbligo morale ed istituzionale di intervenire? Stesso discorso vale per tutte le discariche presenti sul territorio, che vanno combattute senza quartiere, senza se e senza ma... Spesso c'è qualche cittadino che interviene in modo tutt'altro che efficace, dando semplicemente alle fiamme il cumolo di rifiuti ammassato sul bordo della strada, aggravando ancora di più la situazione, inquinando l'aria e contaminando il terreno nel quale vanno a depositarsi le ceneri di quei rifiuti. E' ora di dire basta a questo scempio non legalizzato, ma comunque fin troppo tollerato ad Aprilia.